Quantcast

Chiede informazioni all’anziano e ruba l’orologio. Terzo caso in pochi giorni

Avvicina un 85enne in via San Siro a Piacenza e con la scusa di chiedere informazione riesce a rubargli l’orologio d’oro dal polso.

Ancora un furto con destrezza a segno ai danni di un anziano, il terzo nell’arco di pochi giorni, attuato con modalità identiche, tanto che i carabinieri pensano che possa potrebbe trattarsi sempre della stessa banda.

La vittima, verso le 11 del 5 marzo, stava camminando da solo in via San Siro quando un’auto l’ha avvicinato e un uomo, sporgendosi dal finestrino, gli ha chiesto l’ora.

Probabilmente un trucco per capire se l’uomo avesse al polso un orologio di valore, infatti subito dopo è arrivata a piedi una ragazza (carnagione chiara, capelli e occhi scuri, tra i 30 e i 35 anni) che con il pretesto di chiedergli informazioni sulla posizione del Comune lo ha abbracciato, facendo sparire dal suo polso l’orologio in oro marca Zenith.

Subito dopo si è allontanata e solo in un secondo momento l’85enne si è accorto di essere stato derubato. Ha quindi raggiunto la stazione dei carabinieri di Piacenza Principale dove ha sporto denuncia.

L’Arma raccomanda alla popolazione di non lasciarsi avvicinare da sconosciuti. Le indagini sono in corso.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.