PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Confermata la volontà di riassorbire gli altri 46 lavoratori”

Riceviamo e pubblichiamo la nota stampa della Prefettura di Piacenza sull’incontro di lunedì 19 marzo con rappresentanti della Ceva Logistics.

La nota stampa – Continua ad essere attentamente seguita dalla Prefettura la vicenda del confronto tra parte datoriale e sindacale in corso presso lo stabilimento Leroy Merlin di Castel San Giovanni. Il 19 marzo il Prefetto Maurizio Falco – come da impegno preso negli ultimi incontri del 15 marzo scorso – ha incontrato i rappresentanti della Ceva Logistics, società logistica committente nell’ambito della filiera datoriale del magazzino interessato. Preliminarmente, i rappresentanti della Ceva hanno precisato di non aver partecipato agli ultimi colloqui per non aver ricevuto la  convocazione.

Durante l’incontro, è stato dato atto della raggiunta inclusione dei primi 20 lavoratori sui 66 totali, e confermato l’interesse datoriale ad una applicazione piena dell’accordo raggiunto lo scorso 28 dicembre. Si tratta ora di dar attuazione al progressivo assorbimento dei 46 lavoratori ancora interessati, all’interno dei quali rientrano i rimanenti 23 lavoratori dell’originario gruppo di 31 alla base dell’attuale  vertenza.

Il tutto nei termini di cui si è precisato con formale impegno con le rappresentanza Usb da parte del consorzio Premium Net in occasione dei colloqui del 15 marzo scorso, e secondo l’accordo formale di gestione già siglato dello scorso 9 marzo tra parte datoriale ed alcune sigle sindacali.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.