Quantcast

Il confronto con le comunali a Piacenza: boom Lega e 5 Stelle, ma cresce anche il Pd. I risultati per comune

Più informazioni su

Boom di Lega e 5 Stelle, ma anche il Pd guadagna voti. Lo scenario emerso a livello nazionale dalle elezioni politiche trova in parte conferme anche dai risultati del comune di Piacenza, a maggior ragione se paragonati, pur con tutti i distinguo del caso, a quelli delle ultime comunali del giugno 2017 (caratterizzate, per altro, dalla bassissima affluenza, pari al 46, 72%) che portarono a Palazzo Mercanti Patrizia Barbieri dopo il ballottaggio.

In quella tornata la lista della Lega Nord ottenne il 12,91%: poco più della metà di quel 24,71% delineato in queste ore in città dagli scrutini. Stessa crescita esponenziale per il Movimento 5 Stelle, passato in pochi mesi dal 9,18 al 22,14%; sale di quasi 5 punti anche Forza Italia (da 8,44 a 13,2%), mentre nel centrodestra perde consensi Fratelli d’Italia, passato dal 7,22% di giugno 2017 al 6,22%.

Sul versante opposto, nonostante la debacle a livello nazionale, cresce anche il Partito Democratico che guadagna un punto percentuale (da 18,50% a 19,58%). Alle comunali corse poi la lista Passione Civica a sostegno di Sandra Ponzini (4,12%), che precorreva a livello locale la formazione di Liberi e Uguali (4,43%).

In allegato (dal sito della Prefettura) pubblichiamo i risultati nella nostra provincia comune per comune

CAMERA

SENATO

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.