PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Del Debbio alla cena dei Liberali: “Situazione politica bloccata, qualcuno imporrà di mettersi insieme” fotogallery

E’ stato il conduttore della trasmissione televisiva di Rete 4 “Quinta Colonna” Paolo Del Debbio l’ospite d’onore del tradizionale appuntamento conviviale che l’Associazione del Liberali Piacentini Luigi Einaudi.

La cena al Ristorante Olympia di Niviano (Rivergaro) ha visto la presenza di circa 300 persone con tanti amministratori locali e i neoeletti parlamentari del centrodestra Pietro Pisani, Tommaso Foti ed Elena Murelli.

Del Debbio – giornalista e docente universitario – ha commentato il recente esito delle elezioni e sugli scenari dopo il voto ha detto: “Siamo in una situazione di blocco quasi totale, anche a causa di una pessima legge elettorale. Si devono mettere insieme forze che hanno culture politiche molto distanti, ma non è detto che qualcuno dall’esterno, come la maestra che in classe dice ‘tutti zitti’ e fa mettere in fila i bambini, imponga di mettersi insieme”.

Il VIDEO di Del Debbio

Un appuntamento di tradizione, si diceva, quello della cena dei Liberali Piacentini. Tantissimi gli ospiti di prestigio che si sono alternati negli anni. Ne ricordiamo alcuni, a partire dai più recenti (Toni Capuozzo, Giulio Tremonti, Nicola Porro, Daniele Capezzone, Alessandro Sallusti), senza dimenticare i più lontani nel tempo (Vittorio Feltri, Mario Giordano, Maurizio Belpietro, Stefania Craxi, Luciano Gulli, Marcello Pera, Oscar Giannino).

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.