PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Fibra ottica, polizza assicurativa dei lavori per i soci Confedilizia

Più informazioni su

Confedilizia favorirà̀ il cablaggio in fibra ottica della città avendo ottenuto per i propri iscritti precise garanzie sugli eventuali danni che venissero arrecati agli edifici. Lo ha annunciato a condòmini e proprietari di casa, nel corso di un incontro di approfondimento, il direttore della locale Confedilizia Maurizio Mazzoni, facendo seguito alla convenzione firmata con il Raggruppamento Temporaneo di Imprese che ha ottenuto l’appalto per la realizzazione delle infrastrutture di rete in fibra ottica nel territorio del Comune di Piacenza per conto di Open Fiber SpA ed i lavori sono già in corso.

La polizza assicurativa appositamente stipulata dal RTI riguarda tutti i condominii iscritti a Confedilizia nonché́ le parti comuni dei condominii nei quali vi siano proprietari iscritti, dei quali in questo caso sarà assicurata anche la loro singola unità immobiliare.

In base all’accordo sottoscritto, tra le altre cose, gli incaricati dichiarano ad esempio di essere in possesso di tutte le autorizzazioni in via amministrativa necessarie per lo svolgimento dei lavori, che l’intervento sull’edificio è gratuito e non comporta alcun onere a carico del condominio o del proprietario dell’edificio, che il personale dell’impresa incaricata dell’esecuzione dei lavori sarà riconoscibile tramite apposito tesserino identificativo e che non potrà e non dovrà assolutamente accedere all’interno degli appartamenti, che il condominio o il proprietario dell’edificio sarà tenuto completamente sollevato ed indenne da ogni responsabilità in ordine ai danni che possano derivare a persone o cose, che i lavori – in particolare la posa di cavi, fibre, centraline, ecc.. – non costituiscono nuove servitù né dirette né indirette, ecc.. I proprietari di casa iscritti e non iscritti possono rivolgersi alla Confedilizia locale (tel. 0523/327273, mail: info@confediliziapiacenza.it) per tutti i particolari inerenti alla copertura assicurativa.

Sempre a Confedilizia possono rivolgersi, per ottenere informazioni, condòmini e proprietari interessati agli altri due problemi trattati nel corso della riunione, nella quale è intervenuto anche il presidente del Centro studi nazionale di Confedilizia Corrado Sforza Fogliani. Dal canto suo l’avv. Antonino Coppolino ha fatto presente che, con il nuovo bando sugli aiuti agli inquilini disagiati, l’Amministrazione comunale ha ora stabilito che le somme comunali di aiuto all’affitto, in presenza di stato di morosità, saranno corrisposte al locatore fino a copertura delle morosità medesima. E’ anche stata illustrata, nel corso della stessa riunione, la decisione dell’attuale Amministrazione comunale di diminuire, a partire dallo scorso gennaio, l’IMU per i negozi sfitti come inizio di un percorso a favore anche della rivitalizzazione del centro storico.

VIDEO

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.