PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

A Fiorenzuola corsi gratuiti per approfondire la fioritura degli alberi

Più informazioni su

Ogni sabato nei mesi di marzo, aprile, maggio e giugno dalle 15:00 alle 16:30, presso il bar dell’Ospedale a Fiorenzuola d’Arda, il Gruppo di lettura della Biblioteca “Mario Casella” di Fiorenzuola, in collaborazione con l’Assessorato all’Ambiente e con l’Assessorato alla Cultura, propone incontri a tutti gli amanti della natura per osservare insieme la fioritura degli alberi.

L’iniziativa, arrivata alla sua seconda edizione, è condotta dall’esperto in materia il biologo Dott. Giuseppe Ghezzi che, come spiega l’Assessore alla cultura Massimiliano Morganti: “Il Professore è un’importante personalità in materia, che presta la sua esperienza professionale al servizio della città. Con gli strumenti a disposizione della  nostra  Amministrazione cerchiamo di sostenere questa iniziativa per far conoscere anche ai più giovani questa tematica e permettere a chi interessato di approfondirla”. Specifica Morganti: “Già lo scorso anno sono stati fatti numerosi appuntamenti seguiti da un nutrito pubblico di appassionati e a fronte di ciò ci è sembrato giusto realizzare un’altra edizione”.

Spiega lo stesso Ghezzi: “Ci sono erbe particolari che calpestiamo tutti i giorni ma non ce ne rendiamo neanche conto, da questo nasce il mio intento ovvero quello di poter tramandare le mie conoscenze”. Continua il professore: “Lo scorso anno ogni sabato i partecipanti mi seguivano per le vie di Fiorenzuola alla scoperta di piante, alberi, fiori; visitando luoghi anche al di fuori dal territorio del Comune. Stessa cosa succederà in questa edizione”.

Tra i vari luoghi che verranno visitati durante questa edizione 2018: il piccolo bosco di Santa Franca un’oasi di pace conosciuta a pochi; il castello di Rivalta alla scoperta dei suoi alberi datati ben 1700 e il Castello di San Pietro in Cerro. Le date delle gite pomeridiane saranno comunicate durante il corso. Nei vari appuntamenti si parlerà di come resiste l’albero ad un rigido inverno, delle gemme, più preziose dei diamanti, del miracolo di ogni anno: la “fioritura”, di come sanno gli alberi quando è ora di fiorire, del tripudio di colori in primavera e di tanto altro ancora. Ghezzi vuole sottolineare che non si tratta di noiose lezioni didattiche ma bensì “conversazioni”.

L’Assessore all’ambiente Franco Brauner ricorda che come Comune l’attenzione rivolta a questa tematica è molto forte: “L’anno scorso in primavera abbiamo distribuito nei vari asili di Fiorenzuola e San Protaso numerose piante e piantine; questo gesto lo ripeteremo anche quest’anno” e continua “Il Dott. Ghezzi in quanto volontario pedibus del nostro Comune, durante questo servizio, illustra ai bambini nel tragitto casa-scuola, le varie tipologie di piante, foglie e fiori che incrociano sul proprio percorso”.

Conclude il Sindaco: “La cosa interessante di questi corsi è che non si parla solo di fioritura ma di tutto ciò che concerne il tema alberi. Lo scopo della nostra Amministrazione, che sostiene questa iniziativa, è proprio quello di dare la possibilità a tutti i cittadini di ampliare le proprie conoscenze riguardo tale tematica”.Gandolfi ricorda che il corso è gratuito,  rivolto a grandi e più piccoli e senza nessun vincolo di frequenza. Inoltre a tutti i partecipanti saranno distribuiti gratuitamente testi o dispense messi a disposizione dalla Regione Emilia-Romagna grazie anche al supporto della Biblioteca Casella.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.