PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Fa’ la cosa giusta”, Piacenza presente in fiera con 3 progetti

Dal 23 al 25 marzo 2018 Fa’ la cosa giusta! , l’edizione nazionale della fiera del consumo critico e degli stili di vita sostenibili compie quindici anni. Per festeggiare questo traguardo l’ingresso alla fiera di Rho – Milano sarà eccezionalmente gratuito per tutti i visitatori. L’edizione 2017 si è chiusa con 70mila presenze, 700 espositori e 400 appuntamenti nel programma culturale, 550 giornalisti accreditati, 2800 studenti partecipanti al progetto scuole.
Fa’ la cosa giusta! 2018 si articolerà in 10 sezioni tematiche, che daranno spazio ad ambiti storici come la moda etica e l’arredamento sostenibile, a quelli più recenti come la scelta vegana e cruelty free e ai temi emergenti del consumo consapevole. 32mila m2 di area espositiva, arricchiti da un ampio programma culturale con incontri, laboratori e dimostrazioni pratiche.

Anche tre realtà della provincia di Piacenza propongono servizi e prodotti sostenibili.

Da Piacenza ritorna l’editoria “sartoriale” di Papero Editore , con una selezione di libri rilegati a mano e una varietà di artigianato in carta proveniente da tutto il mondo: gioielli, quaderni, giocattoli, pop-up e molto altro. Sono presenti nella sezione Abitare Green anche le proposte editoriali, tra cui I libri della matita parlante, creati in collaborazione con l’omonima associazione. Si tratta di una collana di IN-Book ideati e illustrati da scrittori e illustratori affetti da sindrome dello spettro autistico. Corredati da audioletture, i testi sono tradotti visivamente in simboli, secondo gli elementi della Comunicazione Aumentativa Alternativa (CAA), per migliorare la comprensione del lettore con difficoltà comunicative, sia cognitive che linguistiche.

L’area Salumeria del Design ospiterà le creazioni sartoriali di Aleam Handmade , laboratorio di Piacenza che seleziona e assembla stoffe di differenti provenienze e fatture. Gli accessori proposti sono astucci, portamonete, pochette, cerchietti e bavaglini per bambini, che a ogni stagione si ravvivano con nuovi colori e fantasie floreali, a pois, marinare, a righe verticali o orizzontali.

Nell’area Territori Resistenti arrivano formaggi di capra e yogurt prodotti a km0 dall’azienda agricola
Capriss di Alseno, che si dedica sia all’allevamento degli animali sia alla successiva lavorazione del latte all’interno del caseificio aziendale.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.