PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“La fattoria di una volta” arriva in piazza Duomo

Domenica 8 aprile la centralissima Piazza Duomo a Piacenza si trasformerà in un’aia a cielo aperto. Organizzato da Unione Commercianti in collaborazione con la Camera di Commercio e il Comune di Piacenza, l’evento, chiamato La Fattoria di una Volta, vuole avvicinare l’antico mondo agricolo del nostro territorio ai più piccoli, ma non solo.

Con la riproduzione esatta di una mezza dozzina di ambienti contadini del passato (su diversi autoarticolati sono state letteralmente costruiti, con tanto di mattoni, legno e tegole, diversi ambienti contadini realizzati dall’associazione La Vecchia Fattoria di Pontoglio) le persone potranno rivivere gli usi e le sensazioni della vita agricola di una volta.

La cucina con posate, bicchieri, tovaglie e forno; il tinello arredato; una piccola cappella con quadri e altare; la stanza dei giochi con cavalli a dondolo e altri “scenari” stupiranno sicuramente i visitatori che avranno l’opportunità di assistere, grazie a una trentina di figuranti, a scene di vita quotidiana. Ci saranno strumenti antichi contadini (dallo sgranatoio del mais alla mola passando per vari attrezzi di uso comune), alcuni esperti che realizzeranno a mano cesti di vimini, “lavandaie” con fazzoletto in testa e grembiule, lavoratrici della lana, falegnami con frese e seghe, musicisti che suoneranno antichi strumenti e diversi addetti agli animali.

Proprio così, Piazza Duomo verrà “visitata” anche da asini, buoi, cavalli, capre e pony che saranno ospitati nelle stalle o in recinti. In una manifestazione del genere non possono mancare le bancarelle (una quindicina) che venderanno prodotti alimentari. Chi verrà avrà la possibilità di mangiare su tavoli posti al centro della piazza. Gli esercizi commerciali della zona rimarranno aperti per l’occasione. In più, in via Legnano numerosi hobbisti esporranno le loro creazioni.

“Sarà una giornata all’insegna della scoperta del nostro passato – afferma la vicepresidente vicaria di Unione Commercianti Alessandra Tampellini – Quando vidi questa manifestazione, un po’ di tempo fa, rimasi folgorata dall’atmosfera che si respirava. Tutti i racconti dei nonni, le storie lette e le fotografie ingiallite viste si sono concretizzate davanti ai miei occhi. E’ un’occasione per tutta la famiglia per riscoprire le tradizioni del nostro territorio e passare una giornata all’insegna del divertimento”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.