PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La “Lavanda dei piedi” in Duomo “Simbolo dell’amore di Dio” fotogallery

Con la tradizionale celebrazione della lavanda dei piedi, sono iniziati i riti della Settimana Santa, presieduti in cattedrale dal vescovo Gianni Ambrosio.

Nella mattina del Giovedì Santo in Cattedrale, si è tenuta la messa del Crisma con la partecipazione del clero.

Nel tardo pomeriggio la messa nella Cena del Signore, con il classico rito de “la lavanda dei piedi”.

“E’ il simbolo di purificazione dei peccati e dell’amore di Dio – ha detto durante l’omelia il vescovo Gianni – che si è sacrificato per noi. E’ simbolo dello spirito di servizio, che in Gesù si è spinto all’estremo, da cui noi dobbiamo prendere esempio”.

Venerdì 30, Venerdì Santo, in Cattedrale il Vescovo presiederà l’Ufficio delle letture e le Lodi alle ore 8 e la celebrazione della Passione del Signore alle ore 18. Alle ore 21 presiederà la Via Crucis con partenza dalla parrocchia di Sant’Antonino e conclusione in Cattedrale.

Sabato 31, Sabato Santo, in Cattedrale reggerà alle 8 l’Ufficio delle letture e le Lodi e alle ore 22 la Veglia pasquale. Durante la celebrazione amministrerà i sacramenti dell’iniziazione cristiana ad alcuni catecumeni adulti.

Domenica 1° aprile, Pasqua di Resurrezione, il Vescovo presiederà la messa del giorno in Cattedrale alle ore 11 e i Secondi Vespri e la messa vespertina nella Concattedrale di Bobbio alle ore 17.30.

I riti pasquali nei prossimi giorni vedranno anche l’intervento della Missione Cattolica per i migranti della Diocesi di Piacenza-Bobbio, con una serie di celebrazioni in San Carlo a Piacenza (via Torta).

Giovedì San­to, 29 marzo: ore 20.30 messa dell’Ultima Cena e lavanda dei piedi per la comunità latino-americana, filippina e nigeriana – in italiano.

Venerdì Santo, 30 marzo: ore 20.30 liturgia della Croce per la comunità latino-americana, filippina e nigeriana – in italiano.

Veglia di Pasqua, sabato 31 marzo: alle ore 21 per la comunità italiana, latino-americana, filippina e nigeriana – in italiano.

Domenica 1° aprile, Pasqua di Risurrezione: ore 10 messa per la comunità filippina, nigeriana – in inglese; ore 15.30 per la comunità latino-americana – in spagnolo.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.