PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La Vigor Carpaneto crea ma non sfrutta: sorride il Sasso Marconi (0-1)

Più informazioni su

Si ferma a sette la striscia dei risultati utili della Vigor Carpaneto, battuta 1-0 in casa dal Sasso Marconi in uno scontro diretto importante per la seconda metà della classifica. In un match dove il bottino pieno avrebbe potuto regalare uno sprint decisivo verso la salvezza, la squadra di Rossini fallisce l’appuntamento con il risultato, incassando invece il decimo ko stagionale.

Così, il Sasso Marconi ne approfitta per festeggiare il secondo successo consecutivo e scavalcare la Vigor al dodicesimo posto. Ferma a quota 38, la formazione piacentina vede assottigliarsi a quattro il margine di vantaggio sulla zona play out, venendo inseguita anche dal Tuttocuoio, salito a 36 punti.

Per la Vigor, un passo falso amaro, in una partita dove l’avversario ha avuto il pregio della concretezza, capitalizzando al meglio l’unica vera occasione capitata in un primo tempo avaro di azioni. Diverse, invece, le chance non concretizzate dal Carpaneto, una subito in avvio con Rossi e innumerevoli nella ripresa, con un rigore sbagliato, un incrocio dei pali centrato e undici calci d’angolo calciati. Segnali di una supremazia non sfruttata, con il pareggio che sarebbe anche stato meritato. Ora le attenzioni saranno rivolte al turno pre-pasquale con la trasferta di giovedì a Castelvetro (Modena).

LA PARTITA – La Vigor deve fare a meno dello squalificato Abelli (espulso domenica scorsa nel derby contro il Fiorenzuola) e Rossini torna al 4-3-3, schierando i giovani Tura e Spagnoli terzini con Fogliazza e Pizza centrali e Mercuri in porta. A centrocampo, Mastrototaro è affiancato da Mauri a sinistra e Rossi a destra, mentre il tridente offensivo da sinistra a destra è composto da Bernasconi, Rantier e Minasola. Schieramento pressoché identico per il Sasso Marconi, con Della Rocca, Noselli e il guizzante Barranca davanti.

Pronti, via e il Carpaneto ha subito un’occasione: cross dalla sinistra di Bernasconi, palla sul secondo palo per Rossi che da buonissima posizione in solitudine calcia alto. La partita scivola via senza sussulti fino al 40’, quando arriva il vantaggio ospite: palla filtrante dalle retrovie, Noselli brucia Fogliazza e trafigge Mercuri per l’1-0 bolognese. Qualche brivido allo scadere con Mercuri che non blocca un diagonale di Della Rocca, ma il pericolo svanisce comunque.

La ripresa si apre con Rossini che si gioca la carta Sylla che avvicenda Rantier nel cuore dell’attacco. La sua squadra, nel complesso, mostra più verve e colleziona calci d’angolo; su uno di questi, un’incornata del nuovo entrato regala un brivido, ma la palla termina a lato. Al 56’ arriva la regina delle occasioni per la Vigor: calcio di rigore per fallo in area di Boccaccini su Minasola (il più pericoloso dei suoi), dal dischetto va Mastrototaro ma Lazzari intuisce e respinge. Il centrocampista biancazzurro cerca di farsi perdonare al 65’ colpendo l’incrocio dei pali esterno su un cross dalla sinistra.

L’assedio della Vigor prosegue e al 72’ arrivano le conclusioni ravvicinate di Sylla (tacco) e Mauri, ma i tiri vengono respinti. Un minuto dopo, Lazzari si supera  sul tiro di Minasola. Si arriva nel recupero, dove Bernasconi si aiuta con una mano nel gol e viene così ammonito. Si gioca per cinque minuti, ma è una domenica-no per i padroni di casa.

LE DICHIARAZIONI POST PARTITA:

Stefano Rossini (tecnico Vigor Carpaneto 1922): “Abbiamo regalato un tempo, il primo, con un atteggiamento molle, poi nella ripresa non abbiamo concretizzato tantissime occasioni e quando non ci riesci può succedere di perdere una partita che strameritavi di vincere. Siamo stati noi a regalare questo risultato e sinceramente non mi ricordo una striscia di occasioni così nitide, ma non abbiamo avuto la forza di segnare, anche di fare le cose più semplici. Ora il margine sulla zona play out scende a quattro punti e giovedì ci aspetta un altro scontro diretto a Castelvetro. Abbiamo purtroppo perso l’ennesima possibilità di tirarci fuori in anticipo dalla lotta salvezza”.

Roberto Moscariello (tecnico Sasso Marconi): “Abbiamo avuto carattere e concretezza, sapevamo quanto fosse dura far risultato su un campo difficile come quello di Carpaneto contro una Vigor che gioca un buon calcio e ha equilibrio. Ci è andata bene e il rigore parato da Lazzari ci ha dato una grossa mano. Gol sull’unica vera occasione creata? Ultimamente siamo più cinici dopo un periodo difficile; abbiamo lavorato bene sulle palle inattive, dove sapevamo che la Vigor avrebbe potuto crearci difficoltà, soprattutto con Sylla. Giocatori over 30 come Della Rocca e Noselli che si sacrificano sono un bel segnale di umiltà. Ora giovedì ci attende una sfida interna contro la Sammaurese, che gioca un buon calcio. Speriamo di aggiungere altri mattoncini alla salvezza”.

VIGOR CARPANETO 1922-SASSO MARCONI 0-1

VIGOR CARPANETO 1922: Mercuri, Tura, Spagnoli, Mastrototaro, Fogliazza, Pizza, Minasola, Rossi, Rantier (46’ Sylla), Mauri, Bernasconi. (A disposizione: Errera, Ghidotti, Barba, Dametti, Dias Consulin, Favari, De Piano, Tognassi). All.: Rossini

SASSO MARCONI: Lazzari, Zinani (60’ Blandamura), Piccardi (72’ Cattabriga), Boccaccini, Galassi, Tonelli (62’ Sanzo), Noselli, Bacchiocchi (78’ Minelli) Della Rocca, Cortese, Barranca (80’ Negri). (A disposizione: Monari, Mechetti, Hinek, Gyimah). All.: Moscariello

ARBITRO: Rispoli di Locri (assistenti Ferraioli e Croce di Nocera Inferiore)

RETI: 40’ Noselli (S)
NOTE: Spettatori 200, ammoniti Galassi, Tonelli, Sanzo, Minelli, Lazzari (S), Rossi, Bernasconi (V). Recupero 1’ e 4’, corner 11-1.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.