PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La Vigor Carpaneto riprende con un pareggio: 1-1 contro la Pianese

Riprende con un pareggio la corsa della Vigor Carpaneto 1922 dopo la sosta forzata nel campionato di serie D. Nel recupero dell’undicesima giornata di ritorno del girone D, i biancazzurri hanno impattato contro la Pianese (1-1), bissando la spartizione della posta in palio dell’andata (in quell’occasione pareggio a reti inviolate).

Nel match andato in scena al “San Lazzaro”, la squadra di Rossini ha tenuto in mano il pallino del gioco, giocando un ottimo primo tempo, ricco di possesso palla e di occasioni, spesso sventate dalla bravura del portiere ospite.

Appena prima dell’intervallo, la punizione perfetta di Rantier ha regalato il vantaggio ai biancazzurri, che dopo aver avuto in avvio di ripresa la palla del 2-0 hanno immediatamente concesso in modo ingenuo un calcio di rigore, venendo beffati dai bianconeri toscani. Infine, un periodo dove la Vigor ha vacillato a livello mentale, poi dopo aver scampato il pericolo con la traversa ospite si è ripristinato l’equilibrio fino al triplice fischio finale.

Alla riga del totale, il Carpaneto ha centrato il sesto risultato utile consecutivo (una vittoria e cinque pareggi), tornando a +7 sulla zona play out quando al termine mancano otto giornate. Per Rantier e compagni, la prossima tappa sarà l’atteso derby di domenica a domicilio del Fiorenzuola.

LA PARTITA – La Vigor si schiera con il 3-5-2 con Rantier-Sylla coppia offensiva, mentre la Pianese risponde con il 4-3-1-2 che vede Bianchi a supporto di Golfo e Ferri. E’ lo stesso attaccante francese del Carpaneto a firmare il primo tiro in porta al 9’, ma il suo diagonale su assist di Mauri viene parato da Palumbo.

Il centrocampista della Vigor prova a risolvere un’azione concitata al 16’, trovando però ancora una volta attento il portiere bianconero. I padroni di casa continuano a rendersi pericolosi e al 23’ una “perla” di Rantier, sottoforma di delizioso pallonetto, viene sventata vicino alla linea da Fapperdue.

Il copione del match vede la squadra di Rossini avere il possesso palla, mentre la Pianese si rende pericolosa con le ripartenze, trovando diversi calci d’angolo. Al 43’ Rantier ha una buona occasione ma si fa respingere il tiro da Palumbo, con il portiere che si ripete sulla ribattuta dello stesso numero undici biancazzurro. Un minuto di recupero, dove arriva un’invitante punizione dal limite: calcia lo stesso Rantier che trova una perfetta parabola che trafigge l’estremo difensore toscano per l’1-0, risultato di fine primo tempo.

La ripresa inizia con la Pianese in campo con Sartori al posto di Ferri. Al terzo del secondo tempo buona occasione per la Vigor: cross dalla destra di Mauri per Tinterri che colpisce a colpo sicuro ma Palumbo è bravo a bloccare. Poco dopo, il pareggio ospite: retropassaggio corto, Mercuri stende Sartori in area: rigore, ammonizione e realizzazione di Golfo spiazzando il portiere di casa. Prima dell’ora di gioco, la Vigor perde Tognassi per infortunio (dentro Barba), mentre poco dopo breve sosta per il lieve infortunio accorso al primo assistente Berti.

Le squadre si allungano e si creano maggiori spazi per le due formazioni. Al 67’ traversa di Giammarco Ravanelli (nipote di Fabrizio), mentre un minuto dopo la bomba di Tinterri termina alta. Entra Bernasconi al posto di Rantier, mentre al 71’ Giustarini rileva Golfo. Rossi ci prova al 78’ ma conclude alto, mentre nel finale ampio recupero dove viene espulso Sartori per doppia ammonizione: finisce 1-1.

LE DICHIARAZIONI POST-PARTITA:

Stefano Rossini (tecnico Vigor Carpaneto 1922): “Abbiamo avuto tanti palloni per chiudere la partita, il loro portiere è stato bravo in alcune circostanze, in altre ci sono un po’ di demeriti nostri. Nel primo tempo abbiamo lavorato bene, con possesso palla e creando tanto, poi come sempre ci facciamo del male da soli e lo paghiamo a caro prezzo, come in occasione del rigore. Continuiamo a regalare ed è per questo che siamo costretti a soffrire fino alla fine. Siamo tra i migliori attacchi del girone, anche se segniamo poco in rispetto a quanto creiamo. Alla fine, comunque, abbiamo conquistato il sesto risultato utile consecutivo e ripristinato i sette punti di vantaggio sulla zona play out, con una partita in meno al termine del campionato”.

Daniele Ferri (attaccante Pianese): “Un punto a Carpaneto non è da buttare, a maggior ragione per come si era messa. Abbiamo giocato a grandi linee un tempo a testa: meglio la Vigor nel primo tempo, bravi noi nella ripresa a pareggiare e a mantenere il risultato. Era la nostra terza partita nel giro di una settimana e non era facile ripetere l’intensità, poi dopo l’intervallo ci siamo sistemati meglio in campo”.

Risultati recuperi:
Sasso Marconi-Tuttocuoio 0-1
Vigor Carpaneto 1922-Pianese 1-1
Villabiagio-Forlì 1-2

Classifica:
Rimini 64, Imolese 59, Villabiagio, Fiorenzuola 52, Forlì 50, Lentigione 47, Romagna Centro 46, Sangiovannese 45, Sammaurese 44, Pianese 43, Aquila Montevarchi 40, Vigor Carpaneto 1922 37, Tuttocuoio, Sasso Marconi 33, Mezzolara, Sporting Trestina 30, Castelvetro 28, Colligiana, Correggese 26, Vivi Altotevere Sansepolcro 24.

VIGOR CARPANETO 1922-PIANESE 1-1

VIGOR CARPANETO 1922: Mercuri, Pizza, Tinterri (91’ Spagnoli), Mastrototaro, Fogliazza, Tognassi (54’ Barba), Rossi, Abelli (76’ De Piano), Sylla, Mauri, Rantier (67’ Bernasconi). (A disposizione: Errera, Tura, Minasola, Favari, Terranova). All.: Rossini

PIANESE: Palumbo, Bracciali, Gagliardi, Fapperdue, Capone, Simeoni, Maresi (77’ Petroselli),Benedetti (55’ Ravanelli), Ferri (46’ Sartori), Golfo (71’ Giustarini), Bianchi. (A disposizione: Wroblewski, Bernardini, Mannarini, Carissimi, Kthella). All.: Masi

ARBITRO: Bianchini di Terni (assistenti Berti di Arco Riva e Scifo di Trento)
RETI: 46’ pt Rantier (V), 49’ rig. Golfo (P)

NOTE: Ammonito Mercuri (V), espulso al 96’ Sartori (P) per doppia ammonizione.
Corner 5-3, spettatori 200, recupero 1’ e 7’.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.