PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Dopo l’aiuto della Caritas il centro Manfredini va avanti senza Don Angelo

Sono otto gli ospiti del centro Manfredini, la struttura residenziale per disabili di via Beati (Piacenza) che fino all’arresto del novembre scorso, era diretto da Don Angelo Bertolotti nella sua funzione di amministratore unico.

Dopo la pena di due anni e undici mesi inflitta dal Tribunale di Piacenza – a seguito del patteggiamento – al sacerdote, la vita del centro per il momento va avanti.

All’indomani dell’incarcerazione di Don Angelo, la Curia vescovile di Piacenza chiese alla Caritas di prendere le redini della struttura per garantire una continuità del servizio e tutelare le vittime più esposte di tutta la vicenda, gli ospiti.

“Abbiamo dato una risposta alle prime necessità del centro – spiega il direttore della Caritas Giuseppe Chiodaroli – in rete con l’amministrazione comunale e i volontari. Abbiamo fornito una consulenza di carattere organizzativo e sociale, attraverso il supporto di alcuni esperti, e ancora oggi ci occupiamo della fornitura dei pasti a mezzogiorno”.

Nel frattempo la gestione è passata al nuovo presidente, Don Emilio Nicolini, mentre non sarebbe ancora stata individuata la figura di un coordinatore educativo.

Un ruolo fondamentale lo svolgono i volontari che si danno il turno all’interno del centro. Uno dei questi è Valter Bulla, che sta sostenendo anche economicamente la struttura di via Beati: “Dei pasti serali mi sto occupando direttamente io, attraverso un service apposito che pago”.

La situazione, dopo il pronunciamento del Tribunale di Piacenza su Don Angelo Bertolotti, appare assai precaria e dovranno essere compiute delle scelte per capire se il centro potrà andare avanti anche senza il suo fondatore.

Bulla intanto invita a sostenere il “Manfredini” anche attraverso una pizzata che si terrà il 23 marzo prossimo, che servirà a raccogliere fondi per la struttura.

 

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.