Quantcast

A Lentigione il Fiorenzuola strappa un pari (2-2)

Più informazioni su

Lentigione – Fiorenzuola: 2 – 2

Lentigione: Spurio, Traore, Koliatko, Roma, Sall, Galuppo, Tamagnini, Muscas, Ferrari, Pandiani, Radoi. A disposizione: Borges, Oberrauch, Masini, Meucci, Molinaro, Gueye, Anarfi, Sarr, Sene. All.: Zattarin.

Fiorenzuola: D’Apolito, Nava (Cestaro), Guglieri, Collodel, Benedetti, Bruzzone, Lo Bello (Perrotti), Bouhali, Bosio, Mazzotti (Marra), Bigotto. A disposizione: Pollastri, Varoli, Cestaro, Cremonesi, Bramante, Bollini. All.: Dionisi.
Arbitro: Sanzo di Agrigento

Reti: 23’ Bigotto (F), 10’ st Ferrari (L), 23’ st Nava (F), 30’ st Radoi (L)

Buona prestazione del Fiorenzuola, che dal Levantini, nel recupero della ventottesima giornata, torna con un pareggio che lascia con l’amaro in bocca, visto che i rossoneri per due volte passano in vantaggio, ma poi si fanno recuperare in entrambe le occasioni.

A Bigotto risponde Ferrari ed a Nava replica Radoi. Il Fiorenzuola parte subito col piglio giusto e su alti ritmi sviluppa una manovra avvolgente, che mette più volte in difficoltà la difesa reggiana. Gli sforzi valdardesi vengo premiati al 23’, quando Lo Bello serve un ottimo assist per Bigotto che non sbaglia e trafigge Spurio, 1-0.

Nonostante l’infortunio del regista Mazzotti, sostituito da Marra, il Fiorenzuola resta padrone del gioco ed il Lentigione non riesce a sfondare nelle retrovie rossonere, che chiudono ogni spazio. Nella ripresa il Lentigione entra in campo con maggiore convinzione e dopo dieci minuti di gioco Ferrari realizza il pareggio, tra le proteste rossonere per un presunto fallo ai danni di D’Apolito, che il direttore di gara non sanziona, 1-1. Il Fiorenzuola non si scoraggia e si butta in avanti. Al 68’ Nava, servito di tacco da Bosio, finalizza una bella azione corale e porta di nuovo in vantaggio i suoi, 1-2.

Sette minuti più tardi, il Lentigione torna a beffare i ragazzi di Mister Dionisi con Radoi che trafigge D’Apolito, su assist di Ferrari. Finisce dunque in parità, al termine di una partita che evidenzia la ritrovata brillantezza del Fiorenzuola vista nel girone di andata. (dal sito del Fiorenzuola calcio)

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.