PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Le Rubriche di PiacenzaSera.it - Universi

Marketing: dalla teoria alla “pratica” con il business game. Il racconto di “Universi” foto

Più informazioni su

Un articolo di Chiara Ruggeri, della redazione di “Universi” dedicato a un’esperienza nuova compiuta dalla redazione che cura il blog su PiacenzaSera.it.

La redazione ha assistito infatti a una lezione “pratica” di marketing svolta da gruppo di studenti dell’Università Cattolica di Piacenza. Ecco il testo.

Venerdì 16 marzo noi di “Universi“, dopo la consueta riunione di redazione abbiamo assistito con grande curiosità e interesse alla finale del Business Game organizzato dalla facoltà di Economia e Giurisprudenza dell’Università Cattolica di Piacenza con la collaborazione di Roberto Pighi presidente della ditta Wixo.

Gli studenti di Economia Aziendale che stanno frequentando il corso di Marketing Internazionale, divisi in squadre sotto la guida del professor Sebastiano Grandi, si sono sfidati sul piano pratico presentando 4 diversi progetti di marketing per un prodotto innovativo ideato dalla ditta Wixo, main sponsor della società di volley di Piacenza, di cui erano presenti alcuni rappresentanti e giocatori.

Quello che mi ha colpito maggiormente nella presentazione della 1° squadra, composta da 4 ragazzi molto preparati e disinvolti, è stata la loro sicurezza nel descrivere i vari aspetti del lancio di confezioni di vino monodose.

Business Game marketing wixo

Prima di tutto hanno mostrato un video in cui sono comparse alcune persone diverse fra loro per sesso, età e professione, a cui sono state poste le stesse domande relative alla loro prima impressione davanti al prodotto sigillato e ancora da assaggiare.

Tutti sono stati curiosi di guardare la confezione, di cui hanno apprezzato la comoda chiusura ermetica adatta per gite, picnic, viaggi in auto ecc. e hanno concordato sulla praticità di una confezione monodose, che permette a tutti di trasportare il vino senza rovesciarlo. Senza portarsi dietro un’ingombrante bottiglia e senza sprecare il contenuto, dato che la monodose è molto conveniente e anche l’involucro è accattivante e molto curato per attirare l’attenzione ed é in due diverse versioni, vino rosso e vino bianco.

Più che il contenuto, quindi, è stato apprezzato il packaging, che ha giocato un ruolo importante nella presentazione che la squadra di studenti ha fatto del prodotto.

Business Game marketing wixo

Mi è molto piaciuta anche la definizione di un target preciso di giovani fra i 18 e i 30 anni, che possono essere maggiormente convinti a provare un prodotto innovativo attraverso i social network, che sono considerati il mezzo migliore per pubblicizzare un dato articolo perché raggiungono molto rapidamente un gran numero di utenti a costo zero.

Inoltre, sono stati suggeriti altri modi per far conoscere le confezioni di vino monodose, come allestire degli stand nei supermercati e nelle manifestazioni pubbliche proponendo prezzi convenienti e offrendo una bella immagine creata con video coinvolgenti e giovani venditori gradevoli di aspetto e disinvolti e comunicativi.

Non ho assistito alle presentazioni delle altre squadre, ma ho capito molto bene che l’Università Cattolica punta su qualità importanti per una futura professione, come fantasia, pragmaticità e originalità e non solo sullo studio degli argomenti trattati nel corso di laurea in Marketing Aziendale, creando così un primo ponte fra la carriera universitaria e il mondo del lavoro.

Chiara Ruggeri

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.