PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Al PalaBanca in campo per gara 2 Piacenza e Civitanova

Più informazioni su

Wixo LPR Piacenza – Cucine Lube Civitanova 2-2 (25-16; 11-25; 11-25; 25-22)
IN CAMPO

LA DIRETTA

Sfida di andata senza storia nelle Marche , con i Campioni d’Italia in grado di controllare tutti i set contro una squadra che aveva creato molti problemi nelle sfide di Regular Season vinte dai biancorossi al tie break.

A giocare un ruolo rilevante potrebbe essere la stanchezza dei cucinieri, reduci dalla vittoria in rimonta per 3-2 a Lodz contro i polacchi del PGE Skra Belchatow. Gli emiliani vogliono allungare la Serie con un’impresa al PalaBanca e considerano la prova incolore di domenica un incidente di percorso.

Precedenti: 47 (18 successi Piacenza, 29 successi Civitanova)
Precedenti in questo Campionato: 2 – 2 volte in Regular Season con 2 successi Civitanova (3-2 all’andata e 2-3 al ritorno).

Precedenti nei Play Off: 9 precedenti nei Play Off Scudetto, nei Quarti di Finale 2017/18 (1 successo Civitanova), in Semifinale 2012/13 (3 successi Piacenza),in Semifinale 2008/09 (2 successi Civitanova, 3 successi Piacenza).
EX: Michele Baranowicz a Civitanova dal 2013 al 2015, Alessandro Fei a Civitanova dal 1998 al 2001 e dal 2014 al 2016, Simone Parodi a Civitanova dal 2011 al 2016.

A CACCIA DI RECORD
In Campionato: Aimone Alletti – 1 muro vincente ai 400, Michele Baranowicz – 4 battute vincenti alle 200, Leonel Marshall – 5 muri vincenti ai 400, Simone Parodi – 3 battute vincenti alle 200 (Wixo LPR Piacenza); Micah Christenson – 5 muri vincenti ai 100, Osmany Juantorena – 11 punti ai 3000, Taylor Sander – 1 punto ai 1000 (Cucine Lube Civitanova).

In Campionato e Coppa Italia: Davide Candellaro – 3 battute vincenti alle 100, Micah Christenson – 1 partita giocata alle 100, Sebastiano Milan – 1 partita giocata alle 100, Taylor Sander 5 muri vincenti ai 100, Tsvetan Sokolov – 5 muri vincenti ai 300 (Cucine Lube Civitanova).

Leonel Marshall (Wixo LPR Piacenza): “Gara 2 deve essere una partita diversa dal match in casa di Civitanova, soprattutto per quanto riguarda l’interpretazione della sfida. Noi dovremo essere più aggressivi in battuta e mettere di conseguenza loro in difficoltà in ricezione.

Nei Play Off difficilmente si può fare un pronostico, posso però dire che negli anni in cui ho giocato con Piacenza il match successivo ad una sconfitta era completamente differente. Mi auguro che anche in questa circostanza sia così. Noi cercheremo di portare spettacolo al PalaBanca e scendere in campo con la voglia di lottare che ci ha contraddistinto da inizio stagione”.

Tsvetan Sokolov (Cucine Lube Civitanova): “Siamo tornati nella serata di giovedì dalla Polonia e dunque abbiamo poco tempo per allenarci, ma prepareremo al meglio la nostra partita in vista di Gara 2. Troveremo una Piacenza che giocherà con il braccio sciolto, senza pressione e nulla da perdere, certamente i nostri avversari daranno il massimo in campo perché in casa di sconfitta per loro sarebbe l’ultima gara nei Play Off Scudetto.

Dobbiamo scendere in campo tranquilli, esprimere il nostro gioco e penso che così potremo portare a casa il risultato: se andrà male ci sarà la possibilità di Gara 3, ma ovviamente non vogliamo assolutamente allungare la serie e proveremo a chiudere subito il discorso qualificazione”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.