Poste Italiane sempre in “rosa” a Piacenza

Più informazioni su

Nota stampa

Poste Italiane in provincia di Piacenza si conferma un’azienda “in rosa” e quelle che si sono riunite presso l’Ufficio Postale di Via Sant’Antonino non sono che una piccola rappresentanza della predominante presenza femminile, a sottolineare il ruolo di primo piano svolto nei vari settori dell’Azienda.

La giornata dell’8 marzo assume quindi un particolare significato per la realtà di Poste Italiane nel Piacentino che si caratterizza, in Emilia-Romagna e in Italia, come una delle province a più alta percentuale di donne sia nei ruoli dirigenziali, sia fra operatori e addetti.

Per quanto riguarda gli uffici postali, ben l’86% delle funzioni direttive sono ricoperte da donne ed è femminile anche l’81% del personale amministrativo e di sportello. In particolare nel capoluogo 7 degli 11 uffici postali hanno a capo una direttrice. Nel settore della lavorazione e del recapito della corrispondenza, nei 6 centri di distribuzione del Piacentino, il 56% fra portalettere e personale interno sono anch’esse donne.

In occasione della Festa della Donna, Poste Italiane ha realizzato una speciale cartolina che si ispira ad Andy Warhol e ai suoi celebri ritratti e che sarà distribuita gratuitamente alle donne che si presenteranno allo sportello filatelico dell’ufficio postale di Piacenza Centro, che potranno farsela affrancare e richiedere il relativo timbro postale.

Dallo stesso giorno saranno disponibili anche quattro francobolli dedicati al genio femminile italiano, emessi dal Ministero dello Sviluppo Economico e appartenenti alla serie tematica “Le eccellenze del sapere”: un omaggio al mondo femminile che ha contribuito in modo determinante allo sviluppo di Poste Italiane fin dalla sua nascita, nelle seconda metà dell’Ottocento, quando in azienda arrivarono le prime telegrafiste.

Oggi, le donne in Poste Italiane rappresentano circa il 54% della popolazione aziendale e circa il 59% dei lavoratori laureati, guidano, in media, il 58% degli uffici postali con punte che superano il 70% in diverse regioni (fra le quali l’Emilia-Romagna) e svolgono ruoli dirigenziali di primo piano a partire dalla Presidente.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.