Quantcast

Pro Piacenza avanti al Garilli contro il Livorno DIRETTA foto

Più informazioni su

Pro Piacenza – Livorno 3-1 (in campo)

Musetti 41′ e Abate al 44′, Barba al 64′. Vantaggiato al 74′ (r)

LA CRONACA

I minuti di recupero sono quattro.

Rigore concesso al Livorno al 73′, trasforma un minuto dopo Vantaggiato.

Sotto al diluvio il Pro Piacenza fa tris con Barba, autore al 64′ di un bel diagonale di destro che ha spiazzato Mazzoni

Rigore sprecato per il Pro al 54′ concesso dall’arbitro per un fallo di Bruno su Calandra. Alessandro ha battuto il penalty, Mazzoni ha deviato sul palo la conclusione dagli undici metri dell’attaccante rossonero.

La ripresa si apre con un’occasione per gli ospiti, al 51′ colpisce il palo Vantaggiato.

Con un micidiale uno-due in quattro minuti il Pro Piacenza chiude in vantaggio il primo tempo al Garilli contro il quotato Livorno.

La Vigna serve Musetti, che insacca con un rasoterra che colpisce il primo palo (coperto da Mazzoni) e s’infila in rete.

Passano tre minuti e i padroni di casa raddoppiano: lancio di Paramatti dalla sua metà campo, Borghese non colpisce e permette ad Abate di insaccare solo davanti a Mazzoni.

LA DIRETTA

Formazioni
Pro Piacenza: Gori, Calandra, Paramatti, Aspas, Alessandro, La Vigna, Barba, Ricci, Musetti, Abate, Battistini. All. Sig. Pea. (A disp. Bertozzi, Cuccato, Belfasti, Cavagna, Starita, Frick, Gerevini, Messina).
Livorno: Mazzoni, Perico, Borghese, Murilo, Gemmi, Gonnelli, Montini, Doumbia, Bresciani, Kabashi, Bruno. All. Sig. Sottil. (A disp. Pulidori, Sambo, Giandonato, Gasbarro, Valiani, Vantaggiato, Perez, Morelli, Maiorino, Pirello).
Arbitro: Sig. Daniele Viotti di Tivoli (Badoer-Tribelli).

Sfida quasi impossibile per il Pro Piacenza che oggi scende in campo (14.30) contro il Livorno per dimenticare la brutta ed inattesa sconfitta con il Prato.

Difesa quasi da inventare per Fulvio Pea che perde per squalifica Belotti al centro della retroguardia: sarà Paramatti a rimpiazzarlo con Calandra spostato sull’out di destra; dubbi anche a centrocampo dove Cavagna, Barba e La Vigna si giocano due posti da titolare, probabile in questo caso che molto dipenda dallo schieramento tattico del Livorno a due o tre mediani (più probabile), in avanti conferma per il trio Alessandro-Musetti-Abate.

Rinfrancato dalla vittoria di Gorgonzola che ha posto fine a quasi due mesi senza vittorie, il Livorno cerca a Piacenza punti per rimanere agganciato al Siena in attesa della super-sfida di martedì prossimo proprio contro i bianconeri.

Sottil potrebbe riproporre il 4-3-3 con le assenze di Pedrelli e Franco in difesa (recupera in porta Mazzoni) e dello qualificato Luci a centrocampo. Possibile Kabashi e Valiani in mediana con Bruno interno dietro al tridente Murilo-Maiorino-Vantaggiato vista l’assenza dell’ultimo minuto di Manconi; in alternativa è pronto al centro del tridente Montini.

Probabili formazioni

Pro Piacenza (4-3-2-1). Gori, Calandra, Paramatti, Battisitini, Ricci, La Vigna (Cavagna), Aspas, Barba, Musetti, Abate, Alessandro.

Livorno (4-3-3). Mazzoni, Perico (Pirrello), Borghese, Gasbarro, Gemmi (Gonnelli), Valiani, Bruno, Kabashi, Murilo, Vantaggiato (Montini), Maiorino

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.