PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Sconfitta a Forlì, salvezza rimandata per Assigeco

Più informazioni su

ASSIGECO PIACENZA SCONFITTA A FORLI’

L’Assigeco Piacenza esce sconfitta dal confronto dell’Unieuro Arena con Forlì col punteggio finale di 80-70 ed è costretta a rimandare la festa per la salvezza matematica, data la vittoria di Bergamo a Udine.

LA CRONACA – Inizio di partita molto equilibrato: al 5’ il punteggio è in perfetta parità (10-10) con 5 punti di Naimy per Forlì e 4 di Guyton per Piacenza.

Jackson e Naimy spingono l’Unieuro a +6 nel finale del primo quarto ma sono le triple di Reati (9 punti) a tenere l’Assigeco a contatto. Dopo i primi 10’ Forli’ conduce 23-20.

Ancora Reati con una tripla regala a Piacenza il primo vantaggio della partita sul 23-25 in avvio del secondo quarto.
Dall’altra parte lo scatenato Jackson (15 punti) riporta in quota i padroni di casa che al 18’ toccano la doppia cifra di vantaggio sul +10 (39-29).

I rimbalzi offensivi concessi all’Unieuro costano caro all’Assigeco che in un attimo si ritrova a -16 frutto di due triple consecutive di Severini.

All’intervallo lungo i padroni di casa sono ancora avanti sul 45-29.

Al rientro in campo, Forlì mantiene il controllo del gioco e del punteggio arrivando a toccare anche il +18 prima che l’Assigeco infili un parziale di 8-0 con Oxilia e Reati grandi protagonisti (54-45 al 26’).

L’Unieuro è ancora una volta brava a respingere il tentativo di rimonta dei biancorossoblu chiudendo il terzo quarto avanti 61-49 con il canestro sulla sirena di Thiam.

I ragazzi di coach Riva trovano ancora la forza di rientrare in partita arrivando a toccare il -7 (69-62 al 36’) grazie alla tripla di Formenti e al canestro da sotto di Arledge.

A 2 minuti dalla sirena finale Guyton infila la bomba del -3 (71–68) ma la rimonta biancorossoblu, di fatto, si ferma qui: Diliegro da sotto e Jackson ai liberi chiudono definitivamente i giochi.
Finisce 80-70 in favore dell’Unieuro Forlì.

MOMENTO CHIAVE – Il parziale del secondo quarto (22-9) in favore di Forlì ha scavato il solco decisivo rendendo vani i tentativi di rimonta dell’Assigeco nella seconda metà di gara.

PROTAGONISTI BIANCOROSSOBLU – Il miglior realizzatore di Piacenza è stato Davide Reati autore di 17 punti con 5/8 da tre punti. Sono andati in doppia cifra anche Formenti (12 punti), Oxilia (11) e Guyton (11).

CURIOSITA’ STATISTICHE – Curioso il dato sulla percentuale al tiro dal campo con l’Assigeco che ha tirato meglio dell’Unieuro: 45% contro il 43% dei padroni di casa.

Scorrendo le statistiche balzano all’occhio i ben 15 rimbalzi offensivi catturati da Forlì, decisivi nel computo delle seconde opportunità al tiro concesse ai ragazzi di coach Valli.
Forlì ha surclassato Piacenza anche negli assist di squadra: 19-8.

PROSSIMO AVVERSARIO – Alma Trieste, l’8 aprile, alle ore 18 al PalaBanca di Piacenza.

UNIEURO FORLI’ – ASSIGECO PIACENZA 80-70
(23-20, 22-9, 16-20, 19-21)

Forlì: DiLiegro 15, Castelli 7, Fallucca 3, Naimy 12, Campori, Jackson 18, Gellera ne, Bonacini ne, Severini 15, Thiam 4, Ravaioli ne, De Laurentiis 6. All. Valli.

Piacenza: Guyton 11, Passera 2, Sanguinetti, Diouf ne, Formenti 12, Infante 4, Seye ne, Livelli ne, Arledge 9, Oxilia 11, Amoroso 4, Reati 17. All. Riva.

Andrea Centenari
Ufficio Stampa
UCC ASSIGECO PIACENZA
www.uccassigecopiacenza.it

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.