PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Serie C, saltano le panchine a Pisa e Viterbo. Problemi per Cuneo e Prato IL PUNTO

Più informazioni su

Tredicesima giornata di ritorno per la Serie C con i crolli interni di Viterbese e Pisa che costano le panchine rispettivamente di Sottili e Pazienza, ne approfittano in vetta Livorno e Siena che continuano a braccetto in testa al campionato grazie alle affermazioni a Viterbo (Murilo, Vantaggiato e Ngissah) e sulla Pistoiese (Gerli-Santini).

I pisani cadono fragorosamente all’Arena Garibaldi contro la Carrarese (autorete Lisuzzo e Cardoselli) e vedono avvicinarsi pericolosamente l’Alessandria, che supera in trasferta l’Olbia grazie alla doppietta di Marconi ed alla rete di Gonzalez a fronte della rete della bandiera del difensore Cotali. Nulla di fatto tra Giana Erminio e Piacenza (Marotta e Pesenti), ne approfitta il Monza che fa un salto in settima posizione con il 2-0 sul Pro Piacenza (Giudici e Caverzani); in zona play-out brutto stop per il Prato, sconfitto a domicilio dalla Lucchese (Fanucchi), che vede allontanarsi il Gavorrano uscito indenne dallo stadio di Arezzo. Problemi anche per il Cuneo che vede più complicata la salvezza diretta con la sconfitta interna con il Pontedera (doppio Pinzauti).

Nella classifica marcatori comanda Francesco Tavano a 18 centri, seguito a 15 da Daniele Vantaggiato del Livorno e da Daniele Ragatzu dell’Olbia a 14. A 12 un poker di giocatori composto da Alessandro, Bruno e Gonzalez e Curcio; da notare a 10 centri la comparsa in graduatoria di Massimiliano Pesenti del Piacenza.

Considerando gli spettatori, il match più visto è stato Pisa-Carrarese con 6722 presenze, seguito da Siena-Pistoiese (2618) e Viterbese-Livorno (2000). Incontri meno seguiti quelli tra Prato e Lucchese (400) e Cuneo-Pontedera (500). Piacenza – Giana ha visto 1622 spettatori al Garilli, mentre Monza-Pro Piacenza 1000 al Brianteo.

Giovedi ancora in campo per la giornata numero 33 con Giana Erminio (41) – Pisa (52) che promette spettacolo, cosi come Carrarese (46) – Piacenza (40). Il Livorno (60) ospita il Monza (42), mentre il Siena (52) va a Pontedera (36). Sfida salvezza per il Pro Piacenza (35) che riceve l’Arezzo.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.