Quantcast

“Soddisfazione grandissima, il segnale del popolo è inequivocabile” foto

Il Movimento 5 Stelle è il secondo partito di Piacenza. La crescita dei pentastellati anche sul nostro territorio emerge con chiarezza dagli esiti delle elezioni nazionali, dove hanno ottenuto una percentuale de 23,2%, posizionandosi alle spalle della Lega.

Un risultato in linea con le attese secondo il vicepresidente del consiglio comunale di Piacenza Sergio Dagnino, al quale abbiamo chiesto un commento. “È una soddisfazione grandissima e mi sembra che il segnale arrivato dal popolo sia inequivocabile. Domani si potrà fare un’analisi più accurata, i risultati migliori sono stati al Sud, ma le percentuali di Piacenza appaiono abbastanza in linea con quelle delle altre città del Centro Nord.”

“Qui sappiamo che al momento il centrodestra ha il vento in poppa e i piacentini hanno confermato, nonostante questi sei mesi di amministrazione, quel che hanno detto alle Comunali. Dalle elezioni emerge che chi risponde alle esigenze della popolazione sono il Movimento 5 Stelle e la Lega, per i vecchi partiti il segnale è chiaro. Non è il primo campanello d’allarme e se viene ignorato per loro sarà sempre più difficile andare avanti”.

“36milatrentasei Grazie!!!” Scrive Filippo Ghigini, candidato M5s alla Camera sul proprio profilo Facebook.

“Sicuramente non dimenticherò mai il compleanno del 4 Marzo 2018…”

“A Piacenza considero straordinario il risultato ottenuto dal Movimento 5 Stelle, battuta la coalizione di 4 partiti del centro sinistra. Seconda forza politica della provincia poco dietro la Lega”.

“E’ stata una campagna elettorale fredda per il clima, ma riscaldata dai sorrisi dei piacentini che ci hanno accolto in ogni realtà sempre con il massimo rispetto nonostante, a volte, ci siamo confrontati con visioni politiche diverse.
E’ con loro e per loro che il Movimento 5 Stelle si è sempre messo a disposizione con lo scopo di informare la cittadinanza, perché una persona informata è una persona libera”.

“Un lavoro impagabile e sinergico di cittadini e portavoce, con attivisti e sognatori, che si sono spesi veramente tanto per questa campagna elettorale e che mi sento di non poter mai ringraziare a sufficienza”.

“Il risultato è sotto gli occhi di tutti. La voglia di cambiamento è tanta“.

“L’abbiamo respirata in provincia, nelle tante piccole realtà che abbiamo visitato durante il nostro Rally 4 valli a 5 stelle che abbiamo fatto con un’auto elettrica. L’abbiamo sentita in città durante le numerose serata sui temi di grande interesse come la Salute, il Bio e Made in Italy, la Scuola, la tutela del risparmio, con portavoce di grande caratura del Movimento hanno avvicinato e interessato la cittadinanza piacentina. L’abbiamo vista negli occhi delle persone che abbiamo intervistato durante le nostre video denunce fatte insieme a Danilo Toninelli che è venuto a darci manforte a Piacenza”.

“Insomma, il Movimento 5 Stelle a Piacenza c’è“.

“Si riparte con un nucleo pulsante di entusiasmo e di rinnovamento che non si fa certo fermare dai primi ostacoli”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.