Quantcast

Da stamattina quattro ricoveri per infarto “Evitare sforzi quando fa freddo”

Dalle 6 di stamattina, primo marzo, sono stati ricoverati a Piacenza quattro pazienti con infarto acuto, considerati “giovani” perché al di sotto dei 70 anni.

Il più giovane ha 51 anni.

Il fatto può essere riconducibile – secondo l’azienda sanitaria locale – alle temperature rigide di queste giornate che causano un affaticamento cardiaco.

Si consiglia di evitare sforzi e attività fisica all’aria aperta, ha detto il primario di cardiologia Giovanni Quinto Villani.

Nel corso di una conferenza stampa, il direttore sanitario dell’Ausl Guido Pedrazzini ha spiegato: “Ci siamo allertati in anticipo per la nevicata, dobbiamo osservare che fino ad ora non si sono presentati gli importanti aumenti di casi traumatologici verificatisi in passato.

Ci sono problemi di mobilità e legati alla traumatologia della strada e siamo pronti a far fronte alla situazione. Rispetto all’accessibilità dell’ospedale e degli ambulatori, non saranno attivate sanzioni amministrative fino a sabato per chi non si presenta alle visite prenotate”.

IL VIDEO

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.