PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Nuovo supermercato, la preoccupazione di Fisascat-Cisl: “Commercio in crisi, tutelare l’occupazione”

Più informazioni su

In ordine alla polemica che da qualche giorno muove la cittadinanza di Piacenza, in merito alla concessione di ulteriori 1500 mq di area commerciale food nell’area dismessa “ex Mazzoni”, la Fisascat-Cisl nella persona del Segretario Generale Francesca Benedetti, intende esprimere preoccupazione per le sorti dell’occupazione sul territorio già ampiamente presidiato da esercizi commerciali, anche di recente apertura.

Riteniamo importante salvaguardare il territorio attraverso l’utilizzo di aree inutilizzate ed esposte al degrado, ma attraverso interventi che offrano alla cittadinanza servizi necessari ed utili ai bisogni primari che esprimano un diverso valore sociale.

La concessione selvaggia di aree commerciali food mette in serio pericolo il lavoro stabile, di qualità, creando lavoro precario in un momento in cui il commercio cittadino, vive una profonda crisi, da ultimo si ricorda la chiusura del punto vendita Gulliver di Viale Sant’Ambrogio, senza dimenticare le difficoltà dei piccoli commercianti che ancora oggi, in un mercato globalizzato, costituiscono il tessuto economico della città.

Non possiamo permetterci, di sacrificare la solidità economica delle famiglie, per inseguire un risparmio delle finanze pubbliche su oneri di urbanizzazione che in questo momento non trova l’interesse della collettività.

Confidiamo in una riflessione profonda da parte dell’amministrazione comunale, sugli effetti che una tale decisione, potrà produrre sull’occupazione attuale e sul tessuto socio economico cittadino. (nota stampa)

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.