PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Un aiuto per chi è in difficoltà: il “basulòn” torna nelle frazioni

Il “basulòn” torna a Piacenza. Da lunedì prossimo 26 marzo prenderà il via il nuovo servizio itinerante di vendita di generi alimentari e di prima necessità, che con un calendario settimanale predefinito interesserà alcune frazioni cittadine sprovviste di negozi.

“Abbiamo colto questa esigenza pensando ai cittadini più bisognosi, come i più anziani o chi ha difficoltà a spostarsi. – spiega il sindaco Patrizia BarbieriNaturalmente il servizio non coinvolgerà le frazioni nelle quali sono già presenti questi negozi“.

La vendita itinerante verrà effettuata da Stefano Tinelli, offertosi spontaneamente di effettuare questa attività. “Sono vent’anni che faccio questo lavoro e vedo che c’è questa esigenza, fare la spesa per gli altri e sentirsi utili in qualche modo – sottolinea – Ho colto al balzo questa palla proponendomi e adesso sono pronto per partire con questa nuova avventura”. 

L’assessore al commercio Paolo Mancioppi ha spiegato che il servizio prenderà il via già dalla settimana prossima, con un calendario che coinvolgerà le frazioni senza attività commerciali: BorgotrebbiaI Vaccari (lunedì mattina); GerbidoBosco dei SantiMortizza (lunedì pomeriggio); Vallera (martedì pomeriggio); San Bonico (venerdì mattina); PittoloLa Verza (venerdì pomeriggio).

“La nostra società ha creato nel tempo tante strutture, ma poi si trova scoperta in certi punti senza gli strumenti essenziali – conclude il sindaco – Questa iniziativa dà anche una risposta dal punto di vista sociale e consente a queste persone di mantenere un contatto umano.”

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.