Vigolzone: a giugno inaugurazione per la nuova piscina comunale scoperta foto

Più informazioni su

Vigolzone (Piacenza) avrà la sua piscina comunale scoperta, che sarà pronta per l’inizio dell’estate. Lo hanno annunciato amministratori comunali e gestori del centro sportivo durante un incontro pubblico che si è svolto mercoledì sera al centro civico.

Introducendo la serata il sindaco Francesco Rolleri ha sottolineato come la realizzazione dell’opera rappresenti un risultato molto importante, che concretizza uno dei punti del programma elettorale con il quale la lista Vigolzone insieme è stato rieletta nel 2014.

“La vasca scoperta permetterà un impiego ottimale dell’impianto, offrendo allo stesso tempo un nuovo servizio ai cittadini. Nella stagione estiva la piscina diventerà uno spazio di aggregazione che, data la bellezza del contesto e la disponibilità di servizi, potrà attrarre persone anche da altri territori”.

È stato il consigliere delegato allo Sport Marco Maggi a illustrare i dettagli dell’accordo raggiunto con l’ASD Total Sport, la società che da agosto 2016 ha in gestione il centro sportivo di Vigolzone e che si farà carico interamente dei costi di realizzazione dell’opera, stimati in 185.000 euro. A fronte di questo investimento, d’accordo tra le parti, è stato modificata la durata della concessione del servizio, che è passata da 15 a 20 anni.

Inoltre, il Comune concederà a Total Sport un contributo annuo di 6.000 euro, vincolato all’organizzazione del centro estivo per bambini e ragazzi, che dovrà rispettare precisi standard qualitativi definiti contrattualmente.

Vigolzone piscina

“Di fatto, ha precisato Marco Maggi, la piscina scoperta sarà a costo zero per i cittadini di Vigolzone, perché il contributo che il Comune verserà al gestore del centro sportivo equivale alla spesa che l’ente ha sostenuto negli ultimi anni per organizzare il centro estivo, un servizio che a partire da questa estate sarà gestito direttamente da Total Sport”.

In base al cronoprogramma presentato dai dirigenti di Total Sport Andrea Frovi, Mario Dadati ed Emiliano Franchi, i lavori partiranno a fine mese con l’avvio degli scavi e termineranno a giugno, in tempo per l’apertura della stagione estiva. Il progetto, firmato dal geometra Giulio Borlenghi, prevede di realizzare la vasca nell’area adiacente alla piscina coperta, nell’area verde limitrofa sorgeranno inoltre un chiosco bar, un campo da beach volley e un’area attrezzata per la palestra all’aperto.

La vasca avrà forma rettangolare, dimensioni di 40 x 8 metri e profondità decrescente dal metro e ottanta –  nella parte dedicata agli adulti – ai 60 cm della piscina dei piccoli. La struttura e la dimensione della vasca – viene spiegato – sono state concepite principalmente per rispondere alle esigenze dei nuotatori e delle famiglie con bambini e permettere di utilizzare al meglio gli stessi impianti della piscina coperta.

Oltre ai corsi di nuoto, durante la stagione estiva la piscina scoperta potrà essere utilizzata per organizzare corsi di subacquea, fitness in acqua, crossfit-fitness-spinning outdoor, idrochinesi, e per ospitare eventi ricreativi e feste di compleanno. In chiusura dell’incontro è stata fornita anche qualche anticipazione sul centro estivo denominato “Total Kids Summer Camp”, un servizio destinato a bambini e ragazzi dai 4 ai 14 anni che partirà subito dopo la chiusura delle scuole e proseguirà per tutta l’estate con un orario lungo (dalle 7,30 del mattino alle 18) per venire incontro ai bisogni delle famiglie.

“L’obiettivo, hanno spiegato i dirigenti di Total Sport, è quello di offrire un servizio utile e di qualità, con attività diversificate condotte da personale qualificato e realizzate anche coinvolgendo associazioni e realtà già attive sul territorio”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.