PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Accoglienza ospedaliera, il Centro Salute Donna di Piacenza protagonista a Bologna

Il Centro Salute Donna di Piacenza come modello di riferimento per l’accoglienza ospedaliera. Giovedì 19 aprile a Expo Sanità a Bologna, mostra internazionale del settore, la Breast Unit dell’Azienda Usl di Piacenza sarà protagonista di un importante presentazione.

Dalle 14 alle 17.30 nella Sala Brahms – Pad.20 corsia E, è previsto un convegno dal titolo Pareti come petali di rosa: i nuovi standard per l’accoglienza ospedaliera. L’evento si apre con un intervento di Dante Palli, direttore della Breast Unit, sul tema della cura efficace che inizia con la qualità dell’accoglienza; il senologo illustra quali competenza possono essere messe al servizio della persona e non solo del malato.

Si prosegue con la relazione di Sally Galotty Healthcare Design®, con Progettare luoghi di cura a misura di donna: una storia di ricerca e innovazione. Il pomeriggio prosegue con due docenti del Dipartimento di Psicologia Università degli Studi di Bologna (Fiorella Monti e Marianna Minelli) sul tema dell’impatto dell’umanizzazione pittorica sulla percezione delle qualità affettive dell’ambiente.

La descrizione delle prime esperienze in Italia si apre proprio con il progetto Ogni donna è come un fiore, realizzato dell’Azienda Usl di Piacenza: ne relaziona Rosella Schianchi, responsabile del Centro Salute Donna. Prosegue Stella Pedilarco, della Fondazione Ca’ Granda Ospedale Maggiore Policlinico Milano.

Molto significativa, come nell’esperienza di Piacenza, può essere anche la partecipazione della comunità al percorso di umanizzazione della cura: ne parlerà Romina Cattivelli, presidente Armonia Onlus per la lotta contro i tumori.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.