PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Arriva in edicola #Fuoriporta, la guida “totale” alla gita del fine settimana foto

Più informazioni su

Pronti per partire? Sta per arrivare #fuoriporta

Ormai la primavera è letteralmente scoppiata e i week end fuori città ufficialmente sdoganati. E allora, apposta per le vostre gite del fine settimana attraverso la nostra splendida provincia, sta arrivando una nuova guida che vi porterà a conoscere, assaporare, visitare, il nostro territorio: #fuoriporta.

La nuova produzione targata Officine Gutenberg stavolta nasce dalla collaborazione con il quotidiano Libertà e attraverso una serie di volumi vi aiuterà ad orientarvi attraverso quelli che sono i luoghi più belli della provincia di Piacenza. Un viaggio che vi porterà nelle nostre valli alla ricerca di bellezze naturali e tesori architettonici, di tradizioni e di misteri, di colori e di sapori.

Guida Fuoriporta

Ogni itinerario include un’introduzione di carattere generale sui luoghi da visitare, un focus su arti, culture e memorie storiche, la descrizione dettagliata di un’escursione da farsi a piedi (davvero alla portata di tutti) e, infine, i suggerimenti enogastronomici della Confraternita dei Grass per il vostro pranzo o la vostra cena in trattoria, in enoteca o in agriturismo.

Con il primo volume di #fuoriporta vi proponiamo le seguenti gite:

I castelli di Caorso e di Monticelli d’Ongina. L’oasi naturalistica de l’Isola de Pinedo
Il castello di Rivalta e il bosco di Croara. Quattro passi tra antiche querce, castagni e fioriture primaverili
Sulle prime colline tra Nure e Riglio. Alla scoperta delle vallecole più sconosciute
Il Piacenziano e la Buca della Balena: tutti a caccia di fossili!
Il Parco Provinciale del monte Moria e la Pompei piacentina: Veleia
Sperongia e Settesorelle. Sulle orme dei partigiani in alta val d’Arda
Il Lago Nero, il monte Nero e le ferriere di Ferriere
Il borgo medievale di Travo, la Pietra Parcellara e la Pietra Perduca
I Groppi di Lago e la rovere vecchia di Montarsolo
Le cascate termali del Carlone, le Mogliazze e la Bobbio dei Monaci
Tra la val Luretta e la val Tidone: i borghi di Arcello, Santa Giustina e Vidiano
La valle del Chiarone e la maestosa Rocca d’Olgisio (e le sue grotte).

E non è finita qui.

Con il secondo volume, in edicola a giugno, vi porteremo lungo la via Francigena, al guado di Sigerico e all’Abbazia di Chiaravalle della Colomba, al Castello di Monteventano in val Luretta, sulle tracce d’Annibale in alta val Boreca, sui monti di Pecorara su quello delle Tane, sopra
Cerignale, e poi al laghi Moo e Bino, alle sorgenti dell’Aveto dove pescava Hemingway e in altri posti ancora.

Da sabato 28 aprile la guida sarà in edicola con il quotidiano Libertà a 9,90 euro. Non perdetela.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.