PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Bando per la gestione del “nuovo” centro SpaziAli, scadenza il 16 aprile

È disponibile online il bando per l’affidamento della gestione del centro di aggregazione giovanile di via Capra a Piacenza ribattezzato dall’amministrazione comunale “Spazi-Ali”.

Si tratta dell’ex centro “Belleville”, il nome che era stato prescelto dall’amministrazione precedente con riferimento al quartiere multiculturale di Parigi e sfondo dei romanzi di Daniel Pennac.

L’Amministrazione comunale ha deciso di cambiare nome e di ridimensionare sensibilmente lo stanziamento per la sua gestione.

E’ stata avviata una procedura negoziata – si legge sul sito del Comune di Piacenza – per l’affidamento della gestione del centro di aggregazione giovanile denominato “Spazi-Ali” (ingressi Via Primogenita 19 e Via Capra 15), per il periodo decorrente dal primo aprile 2018 al 31 marzo 2020 e per l’importo complessivo posto a base di gara ammonta ad Euro 41.000,00 Iva esclusa.

Quindi 20mila euro e 500 all’anno contro i 63mila finora stanziati. Un taglio decisamente consistente.

Alla scadenza del primo anno (31 marzo 2019) il Comune di Piacenza si riserva la facoltà di esercitare l’opzione di ripetizione dei servizi aggiudicati per un periodo di ulteriori dodici mesi.

Le azioni previste consisteranno – recita il bando – nella progettazione, organizzazione e realizzazione di attività educative e aggregative rivolte ai giovani, di partecipazione, di mediazione interculturale finalizzate a promuovere la coesione, il protagonismo sociale e la cittadinanza attiva dei giovani, dell’associazionismo, della comunità e a prevenire l’insorgenza di condizioni di marginalità e di devianza. In particolare verranno perseguite azioni mirate di prevenzione e contrasto dell’abbandono scolastico, attraverso il sostegno educativo e il rinforzo delle competenze educative e scolastiche.

Le attività rivolte agli adolescenti e ai giovani, proposte da operatori professionalmente competenti, dovranno essere articolate e programmate secondo 3 aree di intervento, garantendo il consolidamento e la continuità con i progetti già in essere:

– AREA EDUCATIVA E DEL SOSTEGNO SCOLASTICO,
– AREA DELLA MEDIAZIONE,
– AREA DELLA PARTECIPAZIONE

La presentazione dei plichi di gara dovrà avvenire entro e le ore 12 del giorno 16 aprile 2018 secondo le modalità indicate nel bando.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.