PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Baseball, doppietta per l’Euroacque sullo Junior Parma

Più informazioni su

L’Euroacque Piacenza riscatta alla grande l’amaro esordio contro la Crocetta liquidando lo Junior Parma al De Benedetti (12-4 e 14-11). S’è trattato di due gare vibranti e molto altalenanti nelle quali alla fine ha finito per fare la differenza la grande determinazione espressa dal gruppo allenato da Kevin Nieves.

Partita dai due volti e sono i lanciatori a renderla tale. I partenti Peluso e Corsaro giganteggiano per 6 riprese  e non a caso il match scorre via veloce ed equilibrato anche se l’Euroacque merita un vantaggio di 3-0, incoraggiante ma non rassicurante.

I punti arrivano al 1° (Minoia colpito, bunt valido di Henriquez e punto sulla rimbalzante in doppio gioco di Capra), al 4° (doppi di Hatma e Molina) e al 6° ( profondo doppio di Perez che spinge a casa base Capra). Peluso, dopo 11 eliminazioni al piatto, smarrisce il controllo al 7° complicandosi la vita al punto da dover lasciare il mound a Marcello Rossi.

Prima che il rilievo riesca a disinnescare la minaccia lo Junior inanella 4 punti riaprendo la partita. Meno male che il rilievo ospite Baisi non fa meglio anzi apre le porte alla controrimonta dell’Euroacque. Viene aggredito dai singoli di Calderon, Minoia, Cetti, Capra e Molina inframmezzati da tre errori decisivi e la conseguenza sono sette punti biancorossi che incanalano la sfida nel modo da loro desiderato.

A questo punto si tratta solo di controllare la situazione e Rossi ed al 9° Macak lo fanno con giudizio. I due ulteriori punti piacentini all’8° , propiziati ancora dalla parte alta del line-up, servono solo ad arrotondare i termini di un successo più che meritato contro un avversario che alla vigilia qualche preoccupazione la destava.

 

Formazione: Minoia 3b, Henriquez ss, Cetti ec, Capra 1b, Hatma ric, Perez dh (Calderon), Molina ed, Rossi D. 2b, Imberti es. Lanciatori: Lambri  (rl5 bv0 k0 bb5 pgl0), Sanna L. (rl1 bv8 k0 bb1 pgl0), Macak (rl2.1 bv4 k4 bb1 pgl3), Scorsoglio (rl0.2 bv1 k0 bb1 pgl0).

Al pomeriggio l’Euroacque si complica la vita nonostante il gran vantaggio maturato nel primo terzo di gara (8-0). Il partente Lambri per 5 inning si esprime a pieni voti mentre l’attacco ha le braccia calde sparando valide con continuità, ta le quali spiccano il triplo di Henriquez ed il doppio di Cetti.

Ma proprio quando lo Junior sembrava domato ecco arrivare il momento più difficile dell’intera giornata al De Benedetti. Sull’8-1 al 6° con già due outs, frutto di un pregevole doppio, come una tegola arriva l’errore difensivo che anzichè chiudere l’inning lo prolunga schiudendo le porte all’inattesa rimonta ospite. Piacenza ci mette un pò a riprendersi dalla scoppola e addirittura i ducali riescono ad operare il sorpasso (8-7).

Al cambio di campo Capra batte a casa Henriquez (doppio) per l’8-8 ma in pratica per il nove di Nieves si tratta di ricominciare tutto daccapo dopo un inizio scopiettante. Nel rush finale il bandolo della matassa viene ritrovato e l’Euroacque trova modo e maniera di legittimare il secondo successo di giornata con un ottavo attacco da manuale dal quale esce avanti 14-8.

Una volta che Imberti giunge salvo in prima base (singolo), lo Junior, con un out, propende per concedere base intenzionale agli uomini forti del line-up piacentino (il solo Capra indovina una volata di sacrificio) ed è a questo punto che esce allo scoperto l’orgoglio dei padroni di casa che mettono in cassaforte il risultato grazie ai singoli del turno basso, vale a dire Calderon e Rossi D.

I parmensi incassano e reagiscono, accorciano le distanze ma alla fine devono arrendersi lasciando basi piene. Un 14-11 del quale la squadra di Nieves può andar fiera e consente ampi spiragli di ottimismo per il prosieguo del campionato.

GARA1

JUNIOR PARMA          0-0-0-0-0-0-4-0-0       4                                                                                                                     EUROACQUE                1-0-0-1-0-1-7-2-R      12

GARA2

JUNIOR PARMA              0-0-0-0-1-7-0-0-3       11                                                                                                                 EUROACQUE                    0-2-6-0-0-1-0-5-R       14

Formazione: Minoia 3b, Henriquez ss, Cetti ec, Capra 1b, Hatma ric, Perez dh, Molina ed, Rossi D. 2b, Pinoia es (Calderon, Imberti). Lanciatori: Peluso ( rl 6 bv1 bb7 k11 pgl1), Rossi M. (rl2 bv3 bb2 k3 pgl0), Macak (rl1 bv0 bb0 k0 pgl0).

RISULTATI: Oltretorrente-Poviglio 2-0 (16-1 al 7° -9-3), Milano-Crocetta 2-0 (6-5 – 10-9 al 10°), Avigliana-Reggio Emilia 1-1 (7-1 – 6-8), Settimo-Vercelli 1-0 ( 15-9 – gara2 sospesa per oscurità).

CLASSIFICA: Settimo Tor. 1000 (3-3-0), Oltretorrente Parma e Reggio Emilia 750 (4-3-1), Piemonte Vercelli 667 (3-2-1), Piacenza, Milano e Crocetta Parma 500 (4-2-2), Avigliana 250 (4-1-3), Poviglio 0 (4-0-4).

GIOVANILI: turno avaro di soddisfazioni per le giovanili biancorosse. Sabato a Sala Baganza gli U12 hanno perso 8-4 mentre domenica gli U14, all’esordio in campionato, hanno perso anch’essi 13-12 a Sannazzaro dè Burgondi (PV).

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.