PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

“Bevande alcoliche a minori”: “sospese” due discoteche in provincia foto

Disposta la chiusura temporanea per due discoteche in provincia di Piacenza. All’Avila di Rivalta di Gazzola sono scattati i sigilli per 20 giorni, mentre per il King di Castelsangiovanni lo stop è di 30 giorni.

carabinieri e polizia Avila

A seguito degli accertamenti compiuti dalle forze dell’ordine, in entrambi i locali si sarebbe verificata nei mesi scorsi la somministrazione di bevande alcoliche a minori.

Le motivazioni dei due provvedimenti, emessi da questore Pietro Ostuni sulla base dell’articolo 100 del Testo unico delle leggi di pubblica sicurezza, sono state illustrate nel corso di una conferenza stampa in questura. Per quanto riguarda il King, gli accertamenti sono partiti nel dicembre dello scorso anno, quando tre ragazzi di 14, 15 e 17 anni finirono al pronto soccorso per una intossicazione acuta da alcol; tutti, secondo quanto riferito, avevano partecipato ad una festa per studenti all’interno del locale, nel quale, secondo le indagini condotte dai carabinieri sarebbero state loro servite bevande alcoliche.

Per lo stesso motivo è stata chiusa temporaneamente anche la discoteca Avila: in questo caso, è stato spiegato, in tre diversi controlli operati dai militari dell’Arma tra dicembre 2017 e febbraio 2018 sono stati trovati minorenni in stato di ubriachezza che a loro volta avrebbero acquistato alcolici all’interno del locale.

Entrambi i titolari delle due discoteche sono stati segnalati in Prefettura per somministrazione di bevande alcolici a minorenni.

“Le sostanze alcoliche non possono essere somministrate ai minori – ricorda il questore Ostuni -, se la somministrazione avviene a ragazzi dai 16 ai 18 anni è prevista una sanzione amministrativa, mentre dai 14 ai 16 anni una sanzione penale”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.