PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Calcio, volata Livorno – Siena per la serie B. In coda è bagarre IL PUNTO

Più informazioni su

Ultimi 270’ di Serie C con le volate promozione e salvezza che si vanno ad intrecciare nei prossimi tre turni di campionato. La preziosa vittoria del Livorno contro il Pisa (Doumbia-Vantaggiato) ha rilanciato clamorosamente le chance dei labronici anche grazie alla sconfitta inattesa del Siena ad Arezzo (Cutolo): ora con tre punti virtuali di vantaggio sui bianconeri la squadra di Sottil è totalmente padrona del suo destino.

Ormai fuori dai giochi il Pisa, che ha anche un match in più, mentre per il quarto posto è lotta serrata a quattro tra Carrarese, Viterbese, Monza ed Alessandria, tutte racchiuse in tre punti ma con i laziali che devono ancora osservare il turno di riposo.

Con il prezioso pareggio in casa dei grigi il Piacenza puntella l’ottava posizione con 45 punti ma deve guardarsi le spalle dal quintetto Olbia, Pontedera, Pistoiese, Lucchese e Giana Erminio, tutte in lotta per evitare il dodicesimo posto che non garantirebbe i play-off.

In coda è autentica bagarre tra Arzachena, Arezzo, Pro Piacenza e Cuneo che si contendono l’unico posto per la salvezza diretta, con il Prato che deve cercare i punti per evitare la retrocessione in D ed accedere agli spareggi.

In classifica marcatori Franceso Tavano comanda a 18 centri , seguito da Daniele Vantaggiato a 16 e Daniele Ragatzu a quota 15. Danilo Alessandro del Pro rimane fermo a 12, mentre con la rete ad Alessandria Niccolò Romero sale a 5 gol in stagione.

Tra gli spettatori record stagionale per Livorno-Pisa, con 9454 presenze all’Ardenza, seguito da Arezzo-Siena con 3798 spettatori al “Città di Arezzo”; minori presenze per Pro Piacenza-Gavorrano (325) e Giana Erminio-Lucchese (569), mentre Alessandria-Piacenza ha richiamato 2151 persone al Moccagatta.

Nel prossimo turno occhi puntati su Siena (61) e Cuneo (32), determinante sia nella zona alta che bassa della classifica, così come Arzachena (38)- Livorno (63); in zona play-off intreccio tra Carrarese (53) e Pistoiese (42) e tra Lucchese (41) ed Olbia (43), mentre in coda fondamentale Prato (25) – Arezzo (36) con gli ospiti che rischiano una nuova penalizzazione in classifica dopo il tonfo interno nel recupero col Monza.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.