PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Cinema all’aperto, la rassegna si farà. Gestore scelto tramite selezione

Più informazioni su

Cinema all’aperto, la rassegna si farà e si farà al Daturi. Sono stati pubblicati sull’albo pretorio gli indirizzi, decisi dalla giunta del Comune di Piacenza, per scegliere il gestore di questo servizio tanto apprezzato dall’intera comunità piacentina.

Aspetto, questo, che viene messo in chiaro negli atti: “La rassegna cinematografica estiva presso il Campo F.lli Daturi rappresenta un appuntamento culturale significativo e apprezzato dalla cittadinanza che l’Amministrazione comunale intende sostenere e promuovere quale manifestazione culturale di qualità, capace di incentivare occasioni di aggregazione sociale e scambio interculturale, soprattutto durante il periodo estivo. L’Amministrazione comunale intende quindi concedere spazi, strutture e servizi per favorire la fruizione del Campo F.lli Daturi e la realizzazione della rassegna cinematografica da parte del soggetto gestore”.

La concessione avrà, per il momento, una durata biennale (passibile di proroga) per la stagione estiva 2018 e 2019, e si terrà “presumibilmente nell’arco temporale dal 20 giugno al 9 settembre”.

La giunta ha dato mandato al Servizio Cultura, Musei e Turismo di contribuire alla realizzazione dell’evento individuando “il soggetto gestore garantendo la massima trasparenza, imparzialità ed efficacia, mediante raccolta di candidature tramite procedura in linea con la normativa di legge e con l’offerta economicamente più vantaggiosa secondo i criteri qualitativi di seguito indicati: comprovata esperienza maturata nella gestione di rassegne cinematografiche, elevata varietà, quantità e qualità del cartellone di proiezioni proposte, capacità di attrazione e coinvolgimento della comunità locale, capacità di fare rete e stringere collaborazioni con altri soggetti della realtà locale, elevata capacità di autofinanziamento, capacità di coinvolgere i giovani, anche mediante uno strutturato piano di comunicazione, eventuale possibilità di usufruire di locali al chiuso in caso di maltempo”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.