PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Corteo contro l’omofobia, Arcigay: “Il Comune collabora con noi”

Dopo le polemiche dei mesi passati, le posizioni di Arcigay e della giunta comunale di Piacenza si riavvicinano in occasione del corteo che si terrà in città contro l’omobitransfobia.

Il circolo L’Atomo annuncia con la seguente nota che il confronto con l’amministrazione Barbieri è ripreso. Ecco il testo.

SODDISFATTI DELLA COLLABORAZIONE DELLA GIUNTA PER IL CORTEO CONTRO L’OMOBITRANSFOBIA – La nota stampa del circolo Arcigay “L’Atomo” di Piacenza

L’Atomo Arcigay Piacenza annuncia la collaborazione del Comune di Piacenza al corteo contro l’omobitransfobia.

È una notizia importante a pochi giorni dall’ennesimo fatto di cronaca avvenuto a Bologna la scorsa settimana, dove un ragazzo è stato aggredito e ferito solo perché gay.

La collaborazione è stata possibile anche a nome di Agedo Milano (Associazione di Genitori, parenti e amici di persone LGBT) che, insieme a Famiglie Arcobaleno (l’associazione di genitori dello stesso sesso) e a noi, promuove l’associazionismo di diritti nella nostra Provincia.

Siamo soddisfatti della posizione della Giunta comunale nel rendersi partecipe di un sostegno ad un corteo pacifico e contro ogni discriminazione, che è un appuntamento sul nostro territorio arrivato alla sua terza edizione, in occasione della Giornata mondiale contro l’omobitransfobia che ricorda ogni anno la rimozione dell’omosessualità dalla lista delle malattie mentali da parte dell’Organizzazione Mondiale della Sanità il 17 maggio 1990.

Ribadiamo che tali posizioni sono supportate e riconosciute dalla comunità scientifica internazionale, la quale conviene nel definire le diverse identità di genere e gli orientamenti sessuali come varianti normali della sessualità umana.

Per tali motivi la lotta alle discriminazioni non può e non deve avere colore politico.

l corteo contro l’omobitransfobia si terrà sabato 19 maggio 2018 alle ore 15,30 in Piazzale Marconi e da lì partirà verso il centro storico, arrivando in Piazza Cavalli alle ore 17,30: tutta la cittadinanza è invitata.

Nel ringraziare il Comune, ci auguriamo in nuove collaborazioni in futuro.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.