PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Festa della Liberazione, Gossolengo festeggia il “Partigiano Abele”

Nel 73esimo anniversario della Liberazione, il Comune di Gossolengo ha deciso di festeggiare il “Partigiano Abele“. E’ il nome di battaglia di Renato Cravedi, classe ’26, illustre cittadino di Gossolengo, che giovanissimo partecipò sulle montagne di Piacenza alla Resistenza.

Nell’estate del ’44, non ancora 18enne, Renato si affiliò alla brigata partigiana “Stella Rossa”, affrontò il durissimo inverno dello sbandamento e passò con i partigiani guidati dal mitico comandante “Muro”, Ludovico Muratori. Nell’aprile del ’45, a pochi giorni dalla liberazione e dalla fine della guerra, partecipò alla battaglia al castello di Monticello di Gazzola, la più importante della nostra provincia.

Nel corso della cerimonia, alle 11 del 24 aprile presso il Monumento ai Caduti di piazza Roma, interverranno il sindaco di Gossolengo Angelo Ghillani, la dirigente scolastica Marica Draghi con gli studenti delle scuole. E ancora le testimonianze di Giulia Piroli, del direttivo dell’Anpi, del direttore di PiacenzaSera.it Mauro Ferri, e di Don Igino Barani. Infine qualche riflessione degli alunni delle scuole di Gossolengo e di Quarto.

Nella foto Renato Cravedi domenica 15 aprile a Monticello con la partigiana Rambalda e con la giornalista Maria Vittoria Gazzola.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.