PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

La Vigor Carpaneto vuole blindare la salvezza contro la Sangiovannese

Più informazioni su

 Un match difficile per la qualità dell’avversario, ma anche stimolante e importante per il traguardo della salvezza a un passo. Domenica 22 aprile alle 15 al “San Lazzaro” la Vigor Carpaneto 1922 proverà a chiudere i conti in serie D ospitando la Sangiovannese nella terz’ultima giornata di serie D.
La squadra di Stefano Rossini ha otto punti di vantaggio sulla zona play out (ultime posizioni “calde” occupate da Trestina e Mezzolara) quando al termine mancano 270 minuti. Un bottino più che rassicurante e che verso le 17 potrebbe trasformarsi in sufficiente per liberare la gioia per la storica permanenza nella quarta serie, giocata quest’anno per la prima volta. Per spingere Fogliazza e compagni verso il traguardo, la società del presidente Giuseppe Rossetti ha “convocato” l’intero settore giovanile a presenziare in tribuna in tuta societaria per alimentare il tifo biancazzurro e il colpo d’occhio della tribuna.
Dal canto suo, però, mister Rossini è concentrato sulla prestazione da chiedere ai suoi ragazzi, strumento che ha scandito questi mesi della Vigor in serie D, con il Carpaneto particolarmente regolare nel proprio cammino. “La partita contro la Sangiovannese – spiega il tecnico biancazzurro – chiude un trittico importante e difficile che ci ha visto in campo in precedenza contro Villabiagio e Forlì, con il calendario che ci ha riservato tre squadre in lotta per i play off.
Nessuno ci regala nulla  e dobbiamo conquistare la salvezza con le nostre forze. La Sangiovannese è una squadra forte, con un buon gioco e buone individualità; inoltre, ho notato anche una certa forza mentale per conquistare l’obiettivo dei play off. Il nostro intento è scendere in campo, cercare di fare la prestazione e conquistare la vittoria”. Risultato, quest’ultimo, che è l’unico che permetterebbe di festeggiare senza guardare gli altri campi.
Contro la Sangiovannese la Vigor recupererà il jolly offensivo Alessandro Minasola, che ha scontato domenica scorsa il turno di squalifica, mentre sul versante infermeria (oltre alle assenze dei lungodegenti e di Tognassi) problemi fisici per il difensore Pietro Maria Pizza e per il centrocampista Giacomo Rossi.
L’EX – Il match vedrà anche un ex di turno: il centrocampista della Vigor Carpaneto 1922 Stefano Mauri, in forza alla Sangiovannese (8 presenze) in C1 nella stagione (seconda parte) 2007-2008.
L’AVVERSARIO – La Sangiovannese condivide con il Villabiagio la quinta piazza a quota 55 punti ed è nel vivo della lotta play off. La formazione toscana ha un passato glorioso, vantando anche la partecipazione alla serie B italiana e – tra i tecnici che si sono susseguiti – un certo Maurizio Sarri, attuale allenatore del Napoli. Nella scorsa stagione, la formazione toscana militò in serie D, perdendo i play out contro la Colligiana prima del ripescaggio, che l’ha riportata nella quarta serie.
Attualmente, in panchina c’è Agostino Iacobelli, tra il 1992 e 1995 da giocatore al Piacenza. In campo, da tener d’occhio soprattutto l’attaccante Jukic, fin qui a segno 15 volte, mentre non ci sarà il collega di reparto Francesco Disanto, infortunato al pari dell’esperto centrale difensivo Simone Calori (classe 1980) in passato anche in serie B al Mantova e al Vicenza.
Proprio quest’ultimo (reduce dalla pulizia al menisco) fa il punto della situazione in casa Sangiovannese. “Domenica scorsa contro il Tuttocuoio (1-1, ndc) avevamo un compito difficile contro una squadra che deve salvarsi. Abbiamo comunque fatto una grande partita, come campo e carattere la squadra c’è sempre, abbiamo recuperato lo svantaggio. Ora affrontiamo una squadra come la Vigor, ma conteranno maggiormente le nostre motivazioni. I play off? Ci credo da quando abbiamo messo in cassaforte la salvezza. Con i risultati (dieci punti nelle ultime quattro partite, ndc) abbiamo dimostrato di crederci in quello che è l’anno della rinascita per questa società”.
LA TERNA ARBITRALE – A dirigere l’incontro tra Vigor Carpaneto 1922 e Sangiovannese sarà l’arbitro Alessandro Cutrufo della sezione Aia di Catania, coadiuvato dagli assistenti Ludwig Raus e Michele Faini, entrambi di Brescia. Nella scorsa Cutrufo aveva arbitrato al “San Lazzaro” la sfida di Eccellenza tra Vigor e Sanmichelese, terminata 1-1.
IL TURNO – Questo il programma della terz’ultima giornata di serie D girone D (domenica ore 15): Mezzolara-Castelvetro, Vivi Altotevere Sansepolcro-Corrreggese, Sporting Trestina-Fiorenzuola, Colligiana-Forlì, Romagna Centro-Pianese, Aquila Montevarchi-Rimini, Tuttocuoio-Sammaurese, Vigor Carpaneto 1922-Sangiovannese, Imolese-Sasso Marconi, Lentigione-Villabiagio.
LA CLASSIFICA – Rimini 77, Imolese 66, Fiorenzuola 60, Forlì 58, Sangiovannese, Villabiagio 55, Pianese, Aquila Montevarchi 52, Lentigione 51, Romagna Centro, Sammaurese 50, Sasso Marconi, Vigor Carpaneto 1922 43, Tuttocuoio 38, Mezzolara, Sporting Trestina 35, Castelvetro 32, Correggese 31, Vivi Altotevere Sansepolcro, Colligiana 29.
I BOMBER – Questa la classifica dei marcatori (prime posizioni) del campionato.
20 reti: Brunori (Villabiagio) –  3 su rigore
17 reti: Ferri Marini (Forlì) – 2 su rigore, Golfo (Pianese) –  4 su rigore
16 reti: Buonaventura (Rimini) – 4 su rigore
15 reti: Cecconi (Romagna Centro) – 5 su rigore, Jukic (Sangiovannese) – 3 su rigore
14 reti: Bosio (Fiorenzuola) – 2 su rigore, Ferrari (Lentigione) – 2 su rigore, Ferretti (Imolese) – 3 su rigore
13 reti: Belcastro (Imolese), Essoussi (Aquila Montevarchi) – 3 su rigore, Julien Rantier (Vigor Carpaneto 1922) – 5 su rigore.
 
Nella foto, un momento del match d’andata tra Sangiovannese e Vigor Carpaneto 1922

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.