PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Montagna “abbandonata”, il racconto di Belnome “occupato” dagli animali

Più informazioni su

Lontano, in uno degli angoli più remoti e incantevoli della provincia di Piacenza, ma anche vicino grazie al web e a una pagina social che ha raccolto quasi mille adesioni. E’ la piccola frazione di Belnome, sul versante di Ottone della Val Boreca. Così comunica con il resto del mondo chi vuole raccontare la dura vita della montagna, dove la natura si riprende lo spazio lasciato dall’uomo.

Con un post su facebook, la pagina “Belnome, frazione di Ottone” descrive, anche ai “turisti della domenica”, come stanno in realtà le cose:

“Belnome prima farmacia utile a 20km, ospedale a 40, alimentari a 10. Popolazione residente 6, di inverno azzerata,estate 150 ridotta oramai alla settimana di agosto. Valore delle case molto molto ridotto, ogni intervento si sa che sarà fatto per la propria comodità”.

E ancora: “Tutti cerchiamo di tenere in ordine il giardino, pulire qualche sentiero, le aie, i prati, molti hanno l’orto che in qualche modo incentiva anche le presenze nel fine settimana, tutto ciò però è scoraggiato da una letterale invasione di caprioli, daini, cinghiali fuori misura, lupi in numero sicuramente inferiore ed ultimamente istrici. I problemi sono innumerevoli e sembra che nessuno si curi della cosa come non fosse un problema, ricordate che voi fate turismo perché c’è gente che vive in valle, ed ha il diritto di vivere, di coltivare, di allevare”.

Immerso al centro della Val Boreca, ambiente naturale fra i più intatti e selvaggi dell’Appennino, Belnome (895 mt s.l.m) è uno dei piccolissimi centri del versante ottonese della valle, tra i monti Lesima ed Alfeo. Situato al confine tra le quattro province: Genova, Alessandria, Pavia e Piacenza, si può raggiungere dalla Statale 45, Genova-Piacenza, direzione Zerba. Nelle foto e nei video alcuni esempi di “invasione” animale.

I VIDEO dal profilo Facebook

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.