PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Nuoto pinnato, week end di grandi risultati per la Calypso foto

Più informazioni su

Domenica 22 aprile gli atleti della società piacentina Calypso hanno colto ottimi risultati al XXVI trofeo Paolo Gori di Pianoro (BO) con la squadra esordienti e al IV trofeo pinna bianca di Torino con la squadra agonistica.

Il trofeo Paolo Gori di Pianoro, valevole come prova per il campionato regionale, ha visto la partecipazione di 10 squadre esordienti. I portacolori piacentini hanno conquistato la seconda posizione nella classifica a squadre dietro solo ai padroni di casa della Record Team di Bologna. I giovani atleti della Calypso si sono distinti ottenendo ottimi risultati cronometrici che attestano il continuo miglioramento.

Le medaglie sono state conseguite da: Fuhua Brogi oro nei 50 e 100 pinne A2, Francesco Losi argento nei 100, oro nei 200 pinne e bronzo nei 100 monopinna A2, Henry Basha, oro nei 100 e 200 pinne B2, Leon Barattieri, bronzo nei 50 pinne A2, Christel Chiapponi, bronzo nei 100 pinne B1, Ginevra Granelli, bronzo nei 100 e argento nei 200 pinne A1 e Alessia Berretta, bronzo nei 200 pinne A1.

Hanno contribuito al raggiungimento del secondo posto con ottime prestazioni anche: Francesca Ferri, Matilde Grana, Marta Irsonti, Martina Bazzani, Mirko Cimelli, Riccardo Fulgoni, Alessandro Vedovelli. La staffetta maschile 4×50 pinne composta da Vedovelli, Losi, Barattieri, Brogi ha vinto la medaglia d’oro. La staffetta femminile composta da Granelli, Berretta, Irsonti, Bazzani si è aggiudicata da medaglia d’argento.

Il 13 maggio a Modena vi sarà l’ultima tappa del campionato regionale esordienti con la consegna dei titoli regionali ai migliori atleti e alle migliori società. L’ultima tappa aggiudicherà anche il pass per la partecipazione al trofeo nazionale CONI.

TORINO – A Torino la Calypso guadagna la terza posizione nella classifica a squadre in una gara cha ha visto ai blocchi di partenza quasi 600 atleti gara di 17 società Piemontesi, Lombarde e Liguri. Ottime le prestazioni di tutti gli atleti che continuano a migliorare i personali e in alcuni casi conseguendo tempi di alto livello.

Sul podio sono saliti: Giulia Ferrari, oro nei 50 e 100 pinne 2° categoria, Andrea Rancati, argento nei 50 pinne seniores, Lorenzo Biagini, bronzo nei 50 e argento nei 100 pinne seniores, Maria Croci, oro nei 50 e 100 monopinna 2° categoria, Sofia Masarati, argento nei 50 e bronzo nei 100 monopinna 2° categoria, Marco Pietralunga, oro nei 50 e 100 monopinna 2° categoria, Silvia Cima Politi, argento nei 50 e 100 monopinna 3° categoria, Emma Zighetti, oro nei 50 e argento nei 100 monopinna juniores, Elena Zangrandi, argento nei 50 e oro nei 100 monopinna juniores, Giorgia Miccichè, bronzo nei 50 e 100 monopinna juniores, Lisa Pietralunga, oro nei 50 e 100 monopinna seniores, Filippo Perli, argento nei 50 e bronzo nei 100 monopinna seniores, Enrico Zangrandi, bronzo nei 100 pinne seniores.

Ottime le prestazioni anche di Sofia Borreri, 7° nei 50 e 8° nei 100 pinne 1° categoria, Kevin Basha, 6° nei 50 e 5° nei 100 monopinna 2° categoria, Kevin Guglielmetti, 7° nei 50 e 6° nei 100 pinne 3° categoria, Filippo Saltarelli, 6° nei 50 e 100 pinne 3° categoria, Mattia Bazzoni, 4° nei 50 e 100 pinne juniores, Alberto Fattore, 5° nei 100 e 8° nei 50 pinne juniores, Nicolò Angelillo, 5° nei 50 e 8° nei 100 pinne juniores, Arash Sabzevari, 11° nei 50 e 8° nei 100 pinne seniores.

Il valore complessivo della squadra si è evidenziato con le 4 staffette assolute schierate dai piacentini: oro nelle 4×50 pinne femmine con Zangrandi, Zighetti, Ferrari, Croci; oro nella 4×50 pinne maschi con Biagini, Angelillo, Zangrandi, Bazzoni; argento con la 4×50 monopinna femmine con Pietralunga, Miccichè, Cima Politi, Masarati; argento nella 4×50 monopinna maschi con Perli, Rancati, Guglielmetti, Pietralunga.

Estremamente soddisfatto dei risultati conseguiti il responsabile tecnico della Calypso Umberto Raimondi “quando i risultati sono in crescendo non si può che essere soddisfatti e lavorare con ottimismo per il futuro, consapevoli di aver imboccato una strada giusta”.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.