PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Per Pavidea notte vittoriosa con Senago prima degli esami (3-0)

Più informazioni su

PAVIDEA ARDAVOLLEY FIORENZUOLA – MEMIT PGS SENAGO  3-0  (25-20 25-16 25-7)

Fiorenzuola: Donida 11, Tonini 1, Cattaneo 9, Nicoli 3, Reverberi 9, Tosi 6, Coti Zelati (L), Morelli 2, Dalpedri 19, Milosevic 1. NE: Ciani, Gandolfi. All. Marini

Senago: Ritroso, Bernocchi (L), Pantarotto, Colombo 9, Pezzuto 2, Sala 5, Ronchetti 6, Safronova 7, Negri. NE: Lorenzoni, Arioli. All. Galimberti.

Vittoria doveva essere e vittoria è stata, ma come da previsione Senago ha venduto cara la pelle per un set e mezzo salvo poi mollare nel finale e permettere alla squadra di casa di terminare in poco più di un’ora e conquistare la settima vittoria consecutiva.

Primo Set: Fiorenzuola sa che deve vincere per tenere il passo di Olginate e Ostiano che avevano giocato e vinto il proprio incontro nel pomeriggio ed inizia un po’ a strappi. Fabiana Dalpedri è la più ispirata e mette a terra qualunque cosa gli capiti a tiro. Dall’altra parte è la coppia Colombo-Ronchetti a tenere viva Senago e un punteggio in equilibrio 8-8. Allungano le biancorosse con il muro, fondamentale che sta funzionando meglio negli ultimi match.

Reverberi sugli scudi e punteggio che dice Fiorenzuola 15 Senago 11. Bella reazione milanese trascinata dalla potenza di Safronova; un ace di Colombo dà addirittura il vantaggio alle ospiti per 17-18. Time out di Marini che carica le proprie ragazze, al rientro sul parquet completamente trasformate. Finale tutto biancorosso con il muro di Dalpedri imperioso su Safronova e punto finale firmato da Capitan Donida con un ace velenoso. Finisce 25-20.

Secondo Set: Parte bene la Pavidea con il solito duo Reverberi-Dalpedri incontenibile. Tosi si iscrive alla partita con un bel diagonale e Fiorenzuola avanti 8-2, che diventa 16-10 in una fase nella quale prevalgono i cambi palla. Ma ancora una volta Senago non molla e prova a rientrare grazie alla verve di Colombo e Sala. 16-14. Ma sono le ultime cartucce che riesce a sparare Senago e da questo momento è show biancorosso. Dalpedri a muro diventa un incubo per Safronova e Senago si arrende. Il 25esimo punto lo firma Marina Cattaneo, fino a lì in ombra, dal centro.25-16

Terzo Set: Frazione a senso unico con le padrone di casa in controllo assoluto e ospiti che alzano bandiera bianca fin dai primi scambi. Cattaneo in un set segna la bellezza di 7 punti, spaziando dagli attacchi in fast (i preferiti), a quelli al centro e a un paio di muri, marchio di fabbrica. Donida si diverte variando i colpi, Tosi al servizio torna devastante e punteggio che recita 14-3.

Entra Morelli e subito sollecitata da Nicoli scrive il suo nome a referto-punti. 17-4. Dalpedri arrotonda il suo tabellino anche da seconda linea, poi Marini fa entrare la baby Milosevic che si presenta firmando il suo primo punto assoluto in B2 riuscendo addirittura a murare Safronova. Boato sugli spalti. E’ festa completa e al primo match point Fiorenzuola chiude costringendo all’errore Bernocchi.25-7

Mancano 4 giornate al termine del Campionato e Fiorenzuola deve difendere con i denti il vantaggio di 3 punti che vanta su Olginate per quel terzo posto che varrebbe i playoff. Ma il calendario delle biancorosse è davvero un Everest da scalare, con il derby contro Alseno in trasferta sabato prossimo, poi un altro derby tra le mura amiche contro Gossolengo per finire con viaggio ad Ostiano alla penultima e proprio Olginate all’ultima giornata al PalaMagni.

Ora, più che mai, tra le ragazze deve prevalere il sentimento del noi prima di quello dell’ ioallenandosi bene, senza tralasciare neppure un particolare, concentrate e serene per raggiungere un obiettivo che potrebbe cambiare la storia di questa Società che proprio nel 2018 compie 40 anni di vita.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.