PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Il Piacenza espugna il “Franchi” e condanna il Siena ai play off (0-2)

Più informazioni su

Robur Siena – Piacenza 0-2 (FINALE)

Romero 35′ Corazza (R) 86′

La sintesi video da sportube.tv

Finale a Siena e il Piacenza espugna lo stadio “Franchi” con una grande prova. La squadra di Franzini sale così a 51 punti, blindando l’ottavo posto e i play off. Robur Siena resta a quota 64 nel giorno in cui il Livorno festeggia la promozione in Serie B.

IL COMMENTO di Luigi Carini

La sorprendente vittoria in casa del Siena, pretendente la serie B, dando così la promozione al Livorno, ultimo avversario sabato prossimo al Garilli a conclusione del campionato, al di là dei toni trionfalistici viene a confermare una nostra convinzione in merito alle potenzialità di questa squadra senz’altro più consistenti della sua attuale e probabile classifica definitiva.

Ciò non per alimentare rimpianti per quello che poteva essere e non è stato ma per affrontare i futuri play off con ottimismo perchè riteniamo la squadra dei fratelli Gatti capace di qualsiasi impresa.

E lo ha dimostrato anche oggi andando a vincere su di un campo assai caldo e difficile contro una squadra assai ben attrezzata e che giocava con la bava alla bocca per ottenere una vittoria che avrebbe avuto i probabili sapori della promozione.

Ma il Piacenza non le ha concesso nulla. Ha arginato gli iniziali furibondi attacchi dei locali concedendo una sola clamorosa occasione.

Quindi, con la personalità della grande squadra, ha assunto progressivamente le redini del gioco andando prima in vantaggio, controllando poi avversario, gioco e partita e raddoppiando nel finale col più classico dei risultati. Chapeau.

Se non rischiassimo di ripeterci pedantemente parleremmo di un altro capolavoro di Arnaldo Franzini che non solo non ha sbagliato nulla tatticamente ma, una volta recuperato tutti (o quasi) i giocatori della rosa, ha saputo collocarli in modo tale che ognuno esprime il meglio delle sue qualità con continuità ed in un mosaico di gioco redditizio, pratico ma anche bello esteticamente.

Nelle ultime 5 partite, contro avversarie di valore il Piacenza ha ottenuto 3 vittorie di cui 2 in trasferta e 2 pareggi. I motivi di maggior conforto arrivano nel reparto difensivo che ha eliminato le amnesie di un tempo e, con la collaborazione dei vari Della Latta, Segre, Castellana e, soprattutto, di quel Corradi finalmente capace di esprimere tutto il suo notevole potenziale, ha raggiunto una solidità che permette all’intera formazione di sviluppare un gioco in profondità.

Si può anche aggiungere che in questi ultimi periodi si è avuto anche un pizzico di fortuna, ma nel calcio la fortuna bisogna saperla cercare ed ottenerla. Come sta facendo il Piacenza.

La partita di sabato col Livorno sarà dedicata ai festeggiamenti: il Livorno per la promozione in serie B proprio grazie al Piacenza, ed il Piacenza la conquista del suo primo obiettivo: ovvero i play off. Con prospettive ancora tutte da scoprire.

Robur Siena – Piacenza 0-2 (0-1)

Robur Siena: Pane; Rondanini (76′ Dossena), Sbraga (76′ Cleur), D’Ambrosio, Iapichino; Damian (80′ Bulevardi), Gerli, Vassallo (61′ Neglia); Guberti (61′ Emmausso); Santini, Marotta.
A disposizione: Crisanto, Jashari, Panariello, Dossena, Emmausso, Guerri, Mahrous, Cleur, Solini, Neglia, Bulevardi. All. Mignani.

Piacenza: Fumagalli; Bini, Silva, Pergreffi; Castellana, Segre, Della Latta, Corradi, Masciangelo; Romero (76′ Corazza), Pesenti.
A disposizione: Lanzano, Di Cecco, Mora, Corazza, Furlotti, Di Molfetta, Zecca, Franchi. All. Franzini

Arbitro: Sig. Viotti di Tivoli (assistenti Sigg. Notarangelo, Assante)
Marcatori: 35′ Romero, 85′ rig. Corazza
Ammoniti:
 Della Latta, Castellana, Marotta, Pane, Sbraga

LA CRONACA

Fine delle ostilità al “Franchi”

Rigore per il Piacenza, sul dischetto Corazza che non sbaglia. Raddoppia il Piace all’86’

Fallo in area di D’Ambrosio ai danni di Corazza

Finito il primo tempo a Siena

Vantaggio biancorosso con Romero che intercetta un cross di Castellana da destra, stacco imperioso e Pane prova la respinta ma non riesce ad evitare che la palla oltrepassi la linea di porta

LA DIRETTA

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.