PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Piacenza festeggia 8 nuovi infermieri “Professione splendida” fotogallery

Otto infermieri laureati a Piacenza: per la prima volta si è tenuta nella nostra città emiliana una seduta di tesi dell’Università di Parma. Cornice dell’emozionante evento la Sala Colonne nel nucleo antico dell’ospedale cittadino.

La commissione era formata da rappresentanti del MIUR – Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e del Ministero della Salute e da docenti del corso, provenienti sia da Parma che da Piacenza. Alla cerimonia di discussione delle tesi ha partecipato il direttore generale Ausl Luca Baldino, l’Ordine delle Professioni Infermieristiche di Piacenza e alcuni rappresentanti del corso di studio in Infermieristica dell’Università di Parma, tra cui il Presidente Paolo Del Rio.

“Con la giornata di oggi abbiamo portato avanti un impegno e dato riconoscimento – dice Del Rio – alla sede di Piacenza, che fa parte da sempre a tutti gli effetti del corso di laurea in Infermieristica. La giornata di oggi rappresenta l’imprimatur a tutto il ciclo didattico: dall’iscrizione, allo svolgimento di tutto il curriculum, i tirocini formativi, fino alla proclamazione dei laureati in contemporanea con Parma”.

“Questa è una professione splendida – continua -, di cui c’è molto bisogno. I laureati in Infermieristica hanno un alto tasso di occupazione, con l’inserimento nel mondo del lavoro in breve tempo. E’ un corso di laurea triennale sul quale è possibile costruire un profilo professionale acquisendo altre competenze: è la prima linea della sanità nel rapporto con il paziente e la famiglia, e negli ultimi anni ha assunto anche compiti ben diversi da quelli che sono nell’immaginario. Ha più responsabilità, anche organizzative: c’è il case manager, il dirigente infermieristico, figure che fino a poco tempo fa non esistevano nell’organigramma sanitario. Sono figure importanti, che collaborano a pieno titolo con i medici e portano avanti la nostra mission costituzionale che è il garantire il diritto alla salyte”.

“È con grande orgoglio che ospitiamo questa discussione – commenta Mirella Gubbelini, Direttore assistenziale dell’Ausl di Piacenza – dopo che l’anno scorso si era già svolto per la prima volta in questa sede l’esame di Stato per l’abilitazione alla professione. Gli studenti che si sono laureti in questa sessione sono otto, perché la maggioranza degli iscritti a questo anno accademico ha già concluso il proprio percorso nella sessione di novembre 2017. A distanza di 20 anni dalla prima convenzione con l’Università di Parma – prosegue – alla nostra sede del corso di laurea in Infermieristica è riconosciuta l’autonomia di svolgere tutta l’attività didattica”.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.