PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Poker del Pro Piacenza contro l’Arzachena ed è salvezza (4-1) COMMENTO

Più informazioni su

Pro Piacenza – Arzachena 4-1 (FINALE)

Mastroianni 24′ , Barba 27′, La Vigna 29′, Ricci 63′

Curcio al 78′

Vittoria maiuscola del Pro Piacenza al Garilli che significa anche salvezza matematica, in virtù dei risultati delle concorrenti.

IL COMMENTO di Luigi Carini

Strana bestia questo Pro Piacenza: da indifesa pecorella smarrita in poco tempo si trasforma in leone ruggente ed implacabile cacciatore di prelibate prede (l’Arzachena è una potenziale rivale per la zona play out).

E’ evidente che sulla metamorfosi abbia influito in modo determinante il cambio d’allenatore: l’arrivo sulla panchina di Stefano Maccoppi (con la collaborazione di Settimio Lucci) oltre a dare nuova linfa energetica e nervosa e portare quella serenità che s’era smarrita negli ultimi tempi, ha portato alcune modifiche tattiche rivelatesi poi particolarmente efficaci, pur non potendo disporre di due pedine importanti e carismatiche come il goleador Alessandro e l’esperto Aspas.

Ritorna titolare Mastroianni come centravanti boa capace di fare valere la propria fisicità, attaccare gli spazi e far salire la squadra specie sulla fasce dove Ricci è quanto mai vivace ed ispiratore, mentre a centrocampo Cavagna e Barba spaziano e tessano trame razionali.

Dopo solo mezz’ora di gioco il Pro ha realizzato tre splendide reti mancandone altrettanto in modo clamoroso. Il resto è stata ordinaria amministrazione con sprazzi di bel calcio.

Quello visto oggi è stato un Pro Piacenza in gran spolvero; squadra in gran salute che sprizza voglia di far bene e grande determinazione agonistica.

Con la vittoria sull’Arzachena e la concomitanza dei risultati sugli altri campi la squadra del presidente Burzoni ha raggiunto l’obiettivo voluto, ovvero la salvezza.

A fine campionato considerazioni e bilanci.

Pro Piacenza-Arzachena: 4-1
Pro Piacenza: Gori, Calandra, Belfasti (21’st Messina), Cavagna, Mastroianni (35’st Abate), La Vigna, Barba (35’st Starita), Ricci, Musetti (35’st Frick), Battistini, Belotti (11’st Paramatti). All. Sig. Maccoppi. (A disp. Bertozzi, Cuccato).
Arzachena: Cancelli, Bonacquisti, Nuvoli, Vano (39’st Musto), Curcio, Peana, Casini (30’st Taufer), Bertoldi (1’st Sanna), Arboleda, Sbardella (39’st Maestrelli), Lisai (30’st Cardore). All. Sig. Giorico. (A disp. Ruzittu, La Rosa, Piroli, Aiana, Trilló, Varricchio, Baldanzeddu).
Arbitro: Sig. Maranesi di Ciampino (Bercigli-Li Volsi).
Reti: 24’pt Mastroianni, 26’pt Barba, 28’pt La Vigna, 18’st Ricci
Ammoniti: 28’pt Casini, 37’pt Barba, 28’st Paramatti
Angoli: 6-3
Recupero: 0-5

LA CRONACA

Finale al Garilli, il Pro Piacenza torna alla vittoria.

Calcio a giro dal limite al 78′ di Curcio che accorcia le distanze per l’Arzachena

La quarta rete del Pro è firmata da Ricci al 63′, che su calcio piazzato da oltre venticinque metri batte ancora Cancelli

Fine del primo tempo al Garilli

Al 29′ direttamente da calcio piazzato La Vigna batte ancora Cancelli. Punizione magistrale del numero 19 rossonero

Incredibile uno due per i rossoneri che raddoppiano dopo meno di un minuto. Ancora Musetti sulla sinistra, altro cross, arriva Barba che realizza il punto del due a zero.

24′ Avanti il Pro con Mastroianni: Musetti mette in mezzo e Mastroianni spizzica la palla e la mette alle spalle di Cancelli.

LA DIRETTA

Pro Piacenza: Gori, Calandra, Belfasti, Cavagna, Mastroianni, La Vigna, Barba, Ricci, Musetti, Battistini, Belotti. All. Sig. Maccoppi. (A disp. Bertozzi, Cuccato, Paramatti, Starita, Frick, Abate, Messina).

Arzachena: Cancelli, Bonacquisti, Nuvoli, Vano, Curcio, Peana, Casini, Bertoldi, Arboleda, Sbardella, Lisai. All. Sig. Giorico. (A disp. Ruzittu, La Rosa, Maestrelli, Piroli, Aiana, Sanna, Trilló, Taufer, Cardore, Varricchio, Baldanzeddu, Musto).
Arbitro: Sig. Maranesi di Ciampino (Bercigli-Li Volsi).

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.