PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Serie C, Everest rivelazione del campionato. Bianchi: “Possiamo stupire”

Al termine del girone di andata del campionato di serie C l’Everest Piacenza si piazza al terzo posto in classifica. Non si dimentichi che, dopo la partenza di ben cinque elementi di peso della stagione scorsa, il primo obiettivo della giovanissima squadra di Fresia era la salvezza e che quindi le cose al momento stanno andando meglio del previsto, tanto da poter affermare con certezza che la squadra piacentina sia la rivelazione del campionato. Uno dei giovani artefici è Riccardo Bianchi, classe 1997.

Siete dunque la squadra rivelazione di questa stagione quali sono i pregi e quali i difetti ?

I nostri pregi sono quelli di essere un gruppo molto unito e affiatato che è in continua fase di miglioramento, sia fisica che mentale. I difetti, se così si possono chiamare, sono la poca esperienza causata dalla giovane età della squadra, e questo fattore ci porta a concludere azioni affrettate e a cadere in errori banali ma decisivi per le partite davvero importanti.

E’ un campionato molto interessante perché alla fine del girone di andata ci sono cinque squadre in testa in soli nove punti. Che ne pensi ?

Questa cosa può portare solo a una conclusione. Essendo noi una di quelle cinque squadre vuol dire che non abbiamo niente da invidiare agli altri se non, come detto prima, la mancata esperienza. Per questo dobbiamo davvero credere nelle nostre potenzialità e seguire le indicazioni dell’allenatore.

Sabato alla Raffalda c’è stata un’altra grande partita. Come l’hai vista ?’

Credo sia stata una di quelle partite dove abbiamo messo cuore e testa e ci abbiamo creduto fino alla fine. Sicuramente la squadra avversaria era in grande forma e sicura di sé, anche per la vittoria del sabato precedente contro la prima in classifica, ma era anche consapevole di non aver mai vinto contro il Piacenza lo scorso anno e quindi erano molto concentrati. Noi abbiamo vinto meritatamente perché abbiamo fatto meno errori, ed anche da parte mia mi sono impegnato a gestire la palla con più calma e qualcosa di buono è successo.

Dove può arrivare questa baby squadra ?

Credo che possa raggiungere grandi risultati e stupire le squadre avversarie. La forza di questa squadra è la voglia di vincere e la grinta messa in campo nei momenti di difficoltà. Nessuno se lo sarebbe aspettato a inizio stagione, eppure siamo terzi in classifica. Spero il meglio per noi, nessuno sa come andrà a finire, è questo il bello della sfida.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.