PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Siria, incontro Suore Scalabriniane-S.Egidio sui corridoi umanitari

Si chiama “Siria: un segno di pace” ed è l’iniziativa organizzata a Piacenza, per il prossimo 3 maggio, dalle suore missionarie scalabriniane di Piacenza e dalla Comunità di Sant’Egidio. L’obiettivo è quello di concentrare l’attenzione sulle emergenze umanitarie in atto nel Paese e cercare di illustrare quali possano essere le soluzioni da intraprendere.

Tra queste, i corridoi umanitari promossi dalla Comunità di Sant’Egidio, dalla federazione Chiese Evangeliche italiane e dalla Tavola valdese. L’appuntamento è nella casa provinciale delle suore – che sin dalla loro fondazione si occupano di migrazione – in piazzetta S. Savino 29, alle 21.

“L’emergenza umanitaria siriana va compresa nella sua complessità – spiega suor Milva Caro, superiora della Provincia europea delle scalabriniane – Questa porta a una analisi, anche sotto un punto di vista umanitario, che è necessaria e doverosa per l’Europa.

Analizzeremo grazie alla Comunità di Sant’Egidio le priorità dettate dalla cronaca di questi giorni e alcune delle prospettive di solidarietà, come nel caso dei corridoi umanitari. Un percorso di pace passa anche attraverso comunità sempre più consapevoli che la propria vita non finisce con un confine, ma è il passaporto per l’intero mondo”.

L’ingresso all’incontro è libero. Per informazioni: 0523/317426

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.