PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Le Rubriche di PiacenzaSera.it - Cooperazione

Unicoop, in Cattolica l’assemblea della più grande coop sociale

Si terrà venerdì 27 aprile, presso l’Università Cattolica di Piacenza, la 32esima Assemblea di bilancio di Unicoop, la più grande cooperativa sociale piacentina specializzata nella progettazione e gestione di servizi sociali ed educativi. Sarà l’occasione per presentare agli oltre 300 soci i risultati della gestione appena conclusa e le prospettive future.

350 operatori, 328 donne e 22 uomini, 7 bonus bebè nel 2017 – Gli oltre 9 milioni di euro di fatturato realizzato nel 2017 hanno distribuito lavoro a 350 operatori 328 di questi sono donne. La cooperativa piacentina ha sviluppato negli ultimi anni pratiche di conciliazione lavoro-famiglia, sostenendo in modo particolare il l’occupazione femminile e la genitorialità. Dal 2017 anche un bonus bebè di 500 euro per tutti i nuovi nati (o adottati o affidati) dei propri soci. Sono 7 i bonus distribuiti nell’anno passato.

2000 utenti: anziani, bambini, disabili e famiglie – Sono quasi duemila gli utenti piacentini dei servizi di Unicoop. 11 Nidi, da Piacenza a Morfasso, 3 Case di Riposo e 2 Centri Diurni per anziani, 2 Centri residenziali per disabili, 11 servizi di assistenza domiciliare e servizi di assistenza scolastica nel capoluogo e in diversi Comuni della provincia.

L’anno di “Anziani e bambini Insieme” – L’attività del centro intergenerazionale del Facsal, gestito da Unicoop dal 2009, ha avuto l’anno passato particolare eco sui media nazionali. Tutte le principale testate giornalistiche e televisive hanno visitato il progetto piacentino e rimbalzato informazioni e notizie. Due scatti di Costantino Ruspoli (fotografo calendario Pirelli) realizzati a Piacenza sono entrati nella mostra di Palermo inaugurata a novembre “La lunga vita. Longevità nuova fonte di energia”.

Un nuovo progetto di eccellenza per Piacenza – E nel cassetto un nuovo progetto di eccellenza da sviluppare nei prossimi anni sui servizi alla disabilità. Dai centri residenziali al “dopo di noi”. Sta prendendo forma l’idea di realizzare un centro ad alto contenuto innovativo per qualificare in questo ambito l’offerta dei servizi alla comunità piacentina.

L’Università Cattolica partner di Unicoop: 150 operatori in formazione – Non a caso l’Assemblea si celebra presso l’Ateneo piacentino. L’Università Cattolica è stata negli ultimi anni il partner privilegiato per i progetti di formazione e qualificazione del personale di Unicoop: oltre 150 sono gli operatori che hanno partecipato a questi percorsi formativi di qualificazione delle competenze e circa 30 gli studenti accolti in stage presso i servizi di Unicoop.

E per ribadire l’importanza di questo rapporto e prospettarne lo sviluppo futuro si è tenuto di recente un incontro presso la direzione di sede, presenti, oltre ai vertici della cooperativa, i direttori Mauro Balordi e Angelo Manfredini, i docenti della Facoltà di Scienze della Formazione Daniele Bruzzone ed Elena Zanfroni, anche membro del Cedisma (centro specializzato sui problemi della disabilità legato alla Cattolica). (Nota stampa)

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.