PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Uno shampoo per aprire le porte, due giovanissimi denunciati

Più informazioni su

Pezzi di plastica per aprire le porte. E’ questo uno dei nuovi sistemi utilizzati dai ladri per avere la meglio delle serrature ed introdursi nelle abitazioni. Dopo il caso di pochi giorni fa, con due ragazze fermate in via Tempio, la polizia ha nuovamente bloccato due giovani, denunciati al termine degli accertamenti.

Il fatto è avvenuto nella mattinata di giovedì in via Scoto a Piacenza. Nei guai sono finiti un 16enne ed una ragazza di 20 anni, entrambi provenienti da un campo nomadi nel torinese e con precedenti. E’ stata una residente a notare la coppia, che dall’esterno del condominio si è introdotta all’interno per poi uscire alcuni minuti dopo. I due giovanissimi si sono quindi allontanati in direzione di via Leonardo: secondo quanto riferito,  la ragazza lungo il tragitto, fingendo di allacciarsi le scarpe, avrebbe provato a controllare l’apertura di alcuni cancelli di abitazioni.

In zona è quindi intervenuta una volante della polizia, che ha rintracciato e fermato i due: la 20enne aveva nella borsa due grossi cacciaviti, un paio di guanti e una torcia; il 16enne nel giubbotto nascondeva invece un pezzo di plastica, ricavato dalla confezione di uno shampoo (nella foto). Oggetto, quest’ultimo, utilizzato come passepartout per aprire le porte senza lasciare segni di effrazione, come accadeva con le schede telefoniche o le lastre di radiografie.

Al termine degli accertamenti i due sono stati denunciati per tentato furto aggravato; il minorenne, non riuscendo a contattare i genitori, è stato affidato ai servizi sociali.

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.