PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Vigolzone, lunedì 23 l’appuntamento conclusivo del Bilancio Partecipativo

A sette mesi dall’avvio, lunedì 23 aprile si chiuderà ufficialmente il percorso del Bilancio Partecipativo di Vigolzone con la proclamazione dei progetti vincitori.

L’appuntamento è alle 20.45 al Centro civico comunale con una serata nel corso della quale i promotori e i partecipanti ripercorreranno le fasi salienti del percorso e proveranno a fare un bilancio dell’esperienza, la prima di questo genere realizzata in provincia di Piacenza.

“Siamo orgogliosi di quello che abbiamo fatto in questi anni sul tema della partecipazione – spiega l’assessore Silvia Milza – perché riteniamo che si tratti di una questione strategica. Nei giorni scorsi sono stata invitata a Bologna a raccontare la nostra esperienza al convegno ‘ToB! Un bilancio per il civic engagement” durante il quale si è ragionato su come il Bilancio Partecipativo sia uno strumento per creare fiducia e rinsaldare l’identità e l’appartenenza comunitaria. Credo che anche a Vigolzone questi siano tra gli effetti più positivi delle diverse iniziative messe in campo dal 2012 a oggi”.

“Per quanto riguarda il progetto che sta per concludersi, prosegue l’assessore, siamo soddisfatti perché c’è stata una risposta positiva da parte di associazioni e cittadini, che hanno colto l’invito a proporre idee da realizzare sul territorio, si sono mobilitati per far votare i progetti e infine hanno contribuito per raggiungere la quota di co-finanziamento necessaria alla concretizzazione delle proposte più votate.”

Sono tre i progetti, per un valore complessivo di 15.000 euro, che hanno ottenuto i maggiori consensi da parte dei Vigolzonesi e che l’amministrazione di Vigolzone finalizzerà nei prossimi mesi. Il primo e più votato è “Vista sul Parco” presentato dal Circolo ANSPI Rifugio Alpino, che prevede l’installazione di un sistema di videosorveglianza e l’attivazione della connessione wifi nell’area del Parco della Pellegrina.

Il secondo progetto che vedrà la luce è “Natural-mente, i bambini incontrano la natura”, una proposta avanzate dalla Scuola d’infanzia Orfani di guerra per la creazione di un percorso di ricerca scientifica dedicato ai bambini che frequentano la materna di Vigolzone. La terza idea vincente è quella di Davide Fiorani, che prevede l’allestimento di un’aula multimediale all’interno del plesso scolastico, spazio che sarà a disposizione di studenti e docenti ma potrà essere utilizzato anche per ospitare corsi di alfabetizzazione informatica e di tecnologia per adulti e anziani.

L’incontro di lunedì, durante il quale interverranno gli amministratori del Comune, i tecnici di Fondazione RCM che si sono occupati dell’assistenza tecnica e del coordinamento scientifico-metodologico del percorso e i proponenti dei progetti, vuole anche essere un momento di socializzazione, “un’occasione per incontrarci e confrontarci, consolidare conoscenze e progettare nuove collaborazioni, sia nell’ambito di un nuovo bilancio partecipativo, sia attraverso modalità diverse. Per questo agli interventi seguirà un brindisi con i vini delle cantine di Vigolzone e un ricco buffet”, conclude Silvia Milza. La partecipazione è libera e gratuita.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.