PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Volano le multe a Piacenza: nel 2017 incassati 5,4 milioni (+19,4)

Più informazioni su

Volano gli incassi delle multe anche a Piacenza.

A confermarlo non ci sono solo le statistiche, ma anche tante segnalazioni dei lettori, con un giro di vite in particolare in centro storico a partire dall’inizio dell’anno.

I dati pubblicati dal “IlSole24Ore” si riferiscono al 2017 e registrano come l’anno scorso i Comuni abbiano raggiunto la cifra record di 1,67 miliardi per “sanzioni e ammende”, come recita burocratica la classificazione del Ministero dell’Economia in una voce che per il 90% raccoglie le classiche multe stradali e per il resto sanzioni di altro tipo.

Rispetto a 12 mesi prima, l’aumento è del 18%, ma anche nel 2016 la stessa voce aveva registrato un +4% dopo la crescita del 9% dell’anno prima.

A Piacenza la situazione è decisamente in linea con la media nazionale, anzi l’incremento di incassi rispetto al 2016 è di poco maggiore: + 19,4 %.

Nel nostro comune capoluogo nell’arco del 2017 da sanzioni e ammende sono stati incassati ben 5,4 milioni di euro, il che significa 53 euro a testa.

Nella graduatoria nazionale sul peso pro capite delle multe, la nostra città si piazza al 22esimo posto in Italia, a pari merito con Rieti.

Le multe – fa notare il giornale economico sono una delle poche voci in piena salute nella colonna delle entrate comunali. Ma la loro geografia è parecchio diversificata.

L’80,3% degli incassi arriva nei Comuni delle Regioni centro-settentrionali, dove i pagamenti medi (33,7 euro ad abitante, mini-Comuni compresi) sono più che doppi rispetto al Mezzogiorno (15,9 euro).

Nel grafico riportato viene indicato il rapporto fra incassi e abitanti delle città capoluogo di Provincia. La corsa di Firenze e Bologna, in un testa a testa poco sotto i 130 euro ad abitante, stacca Milano, che si ferma al terzo posto nella classifica nazionale con entrate stabili rispetto all’anno scorso.

Roma, con 65,6 euro ad abitante, sale alla 15esima posizione, ma vede crescere le entrate del 23,5% in un anno; ancora più vivace la situazione di Napoli, che in graduatoria occupa la casella numero 38 (40,9 euro pro capite), ma registra un aumento di gettito del 55,9 per cento.

 

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.