PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Volley B2, sabato il derby Fiorenzuola – Gossolengo: la vigilia delle ex rossonere

Più informazioni su

Fiorenzuola-Gossolengo, capitolo due. Il derby di andata segnò la ripresa del campionato dopo la pausa natalizia con le biancoverdi chiamate a riprendersi la vetta dopo la sconfitta con Elevationshop Olginate. Allora – era l’inizio di gennaio – la partita si chiuse con un netto 3-0 a favore del Busa Trasporti BLS al termine di una partita ben giocata dalle ragazze di coach Cornalba che non concessero spazi agli attacchi di Donida e compagne.

A distanza di quattro mesi da quella serata i rapporti di forza, guardando la graduatoria sono similari. Il Pavidea occupa la terza piazza, con il Busa BLS distante due punti. Piuttosto diverse invece le vigilie delle due formazioni: se Gossolengo ha colto una vittoria per 3-1 con Olginate, ribaltando di fatto lo score dell’andata, per Fiorenzuola l’altro derby – quello con l’Alsenese è costato una sconfitta con conseguente desiderio di riscatto.

Sono ben tre le giocatrici di casa Busa Trasporti BLS ad aver indossato in passato la maglia rossonera del Pavidea. Tre giocatrici per tre ruoli chiave nello scacchiere biancoverde. Per l’alzatrice Margherita Rocca, arrivata a Fiorenzuola dopo l’esperienza in serie A2 con la maglia del Bakery il derby non è poi una partita diversa dalle altre. «La sfida di sabato è una partita normale, come un’altra. Avrà però una grande importanza perché consentirà a una delle due squadre di trovare un posizionamento quasi definitivo. Se vincono loro sono quasi matematicamente ai play off, se vinciamo noi potremmo scalzarle dal terzo posto».

Alle possibili conseguenze in chiave classifica guarda anche il libero Elisa Picco che guarda alla sfida di sabato (si partirà alle ore 21) con un pizzico di carica in più rispetto al solito. «Oltre ad essere un derby è una partita molto importante anche per i possibili risvolti sulla classifica e quindi sul campionato: ovviamente non sarà una partita come le altre. Partite come questa danno sicuramente molta carica perché la voglia di vincere e fare bene sarà, se possibile, ancora più alta».

Il carico di emozioni più forti lo porta però Chiara Brigati che ha indossato la maglia rossonera non per una semplice stagione ma per almeno quattro campionati. «Non vivo questa partita in modo diverso perché è il derby ma Fiorenzuola è una società dove ho trascorso quattro-cinque stagioni e rientrare in un palazzetto dove hai giocato tanti anni e dove sono cresciuta fa sempre un certo effetto. Sarà sicuramente una partita bella, divertente e soprattutto combattuta soprattutto per il fatto che siamo entrambe squadre a caccia di punti per la zona playoff».

Più informazioni su

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.