PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Elezioni Alta Valtidone, Albertini: “Un comune in armonia tra radici e futuro”

Franco Albertini: “Vogliamo un comune in armonia tra Radici e Futuro” – La nota stampa

E’ partito dalla sala gremita dell’Asilo Parrocchiale di Trevozzo il cammino della lista “Radici e Futuro-Albertini Sindaco” verso le elezioni del primo sindaco e del primo consiglio comunale del Comune di Alta Val Tidone, in programma il prossimo 10 giugno. E’ stato lo stesso candidato Sindaco, Franco Albertini, già sindaco di Pecorara per 3 mandati, ad introdurre i candidati consiglieri della lista e ad illustrare i punti principali del programma amministrativo.

“Amministrare – ha esordito Albertini – significa per me e per la squadra che mi sostiene servire con coscienza e responsabilità l’intera comunità; significa ascoltare i bisogni di tutti e stare in mezzo alla gente. Penso di averlo dimostrato in questi anni da Sindaco, oltre che da Presidente della Comunità montana e dell’Unione dei Comuni della Val Tidone.

Forte di questi principi e dei valori che hanno sempre guidato il mio agire, privato e pubblico, e di un’esperienza oggi più intensa, ho deciso, insieme a questo gruppo di amici, di candidarmi, con lo stesso entusiasmo e la stessa energia di sempre, per proseguire in quel convinto cammino di crescita di questo territorio, che a nostro avviso ha compiuto con la fusione dei comuni di Caminata, Pecorara e Nibbiano un significativo passo in avanti che ora deve essere consolidato e sostenuto”.

Tre i temi principali su cui si fonda il programma amministrativo, che si articola in una quarantina di pagine dense di contenuti e proposte, aperto al contributo di tutti coloro che volessero dare il proprio contributo: il progetto Smart Valley, la tutela dell’ambiente e del paesaggio e la ricerca dell’armonia tra il passato e il futuro.

“Nelle radici stanno le tradizioni – dice Albertini, dando spiegazione anche del nome della lista – il sentire comune e l’identità in cui ci si riconosce e ci si rispecchia. Nella visione del futuro, vissuta come opportunità, sta invece l’apertura di nuovi orizzonti arricchita dall’energia che deriva dalla fusione”.

Il candidato Sindaco, Franco Albertini, è entrato poi nel dettaglio degli interventi e delle iniziative concrete contenute nel programma, toccando tutti i temi più sensibili, dal sociale all’agricoltura, agli incentivi per i giovani e per il lavoro. Fino ai lavori pubblici e alla viabilità, al commercio alla cultura e al turismo. Su ognuno il programma di Radici e Futuro presenta una serie di articolate proposte.

Sollecitato dal pubblico su alcune azioni previste per Trevozzo, Albertini ha illustrato l’intenzione di potenziare l’ufficio comunale della frazione, di inaugurare un Centro Diurno per l’aggregazione di giovani e anziani, di individuare un’area dove realizzare un nuovo e più funzionale plesso scolastico per la scuola primaria e l’impegno al ripristino del servizio di scuolabus da Trevozzo alla scuola media di Pianello. Sulla stessa tratta, Albertini ha proposto la realizzazione di una pista ciclopedonale lungo il Tidone con realizzazione di un ponte per il collegamento della sponda di Pianello, oltre a sottolineare la necessità di riqualificare la piazza di Trevozzo.

Il candidato Sindaco Albertini ha poi introdotto a uno a uno i 12 candidati consiglieri che a turno si sono presentati e ha ricordato i prossimi appuntamenti per la presentazione della lista e del programma che si possono comunque trovare, insieme a tutte le altre informazioni sulla campagna elettorale, sulla pagina facebook ufficiale della lista, Radici e Futuro – Albertini Sindaco.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.