PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Aggressione al carabiniere, ai domiciliari anche il terzo imputato

E’ stato scarcerato anche il terzo imputato nel processo per la violenta aggressione ai danni di un carabiniere lo scorso 10 febbraio a Piacenza durante una manifestazione dei centri sociali e degli antagonisti contro CasaPound.

Giorgio Battagliola, detto “il Brescia”, cuoco 29enne di Bussoleno (Torino) e noto negli ambienti degli attivisti No Tav, ha ottenuto gli arresti domiciliari.

Il processo ai tre imputati per resistenza a pubblico ufficiale e lesioni personali (gli altri due sono il modenese Lorenzo Canti e Moustafa Elshennawi, egiziano) è iniziato in tribunale a Piacenza, dove il difensore di Battagliola aveva chiesto in aula al giudice la concessione degli arresti domiciliari anche per il 29enne.

Il giudice ha accolto la richiesta di alleggerimento della misura cautelare e quindi ora il giovane non si potrà muovere dalla sua abitazione. La prossima udienza è stata fissata il 6 giugno. (Ansa)

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.