PiacenzaSera.it -  Notizie in tempo reale, news a Piacenza, cronaca, politica, economia, sport, cultura, spettacolo, eventi ...

Al Campus Raineri-Marcora il 4° workshop sull’agricoltura italiana

Nell’anno internazionale del cibo italiano nel mondo, è importante indagare quali siano le origini di ciò che si porta in tavola e come migliorare le produzioni agricole con gli strumenti dati dall’innovazione. Il 15 maggio 2018, alle 11, il Campus Agroalimentare Raineri-Marcora di Piacenza ospiterà il 4° workshop sull’agricoltura italiana, con il sostegno di Bayer.

Il convegno, dal titolo “Professionalità per un’agricoltura di qualità” è rivolto, come ormai da tradizione, a tutti gli studenti degli istituti agrari d’Italia – sarà infatti trasmesso anche in streaming con una diretta Facebook – per conoscere da vicino i protagonisti del settore che si sono distinti nella produzione alimentare.

L’incontro, dopo l’apertura dei lavori da parte della dirigente dell’istituto Teresa Andena, sarà moderato da Fabrizio Binacchi, direttore della sede regionale della Rai dell’Emilia Romagna, e vedrà la partecipazione di Marco Trevisan, preside della Facoltà di Scienze agrarie, alimentari e ambientali dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza, e Alberto Raggi, responsabile prodotti freschi Conad Centro Nord, il quale illustrerà l’esperienza della linea “Sapori&Dintorni” Conad, all’insegna della promozione dei prodotti tipici regionali, selezionati da fornitori di qualità.

Molto interessante sarà la testimonianza dell’ “agricoltore 2.0” Nicola Bertinelli, presidente del Consorzio di Tutela del Parmigiano-Reggiano, il quale porterà all’attenzione l’esperienza vincente di aver rivoluzionato un prodotto tipico, in un territorio in cui il Parmigiano-Reggiano è il frutto del lavoro di oltre 360 caseifici che acquistano latte da circa 3.090 aziende agricole locali.

Antonio Pascale, giornalista e scrittore esperto di agricoltura, parlerà di come produrre buon cibo a minore impatto ambientale sia connesso all’innovazione tecnologica e all’utilizzo di nuovi strumenti. Inoltre, parleranno al pubblico i due studenti del Campus Agroalimentare Raineri-Marcora di Piacenza, Silvia Faravelli e Carlo Solari, che rappresenteranno l’Italia allo Stockholm Junior Water Prize in Svezia, autori della ricerca dal titolo “La manna dal cielo: H2O a Km 0 per un’agricoltura ecosostenibile e all’avanguardia”, selezionati nella sede FAST di Milano come finalisti della 30a edizione dei Giovani e le Scienze 2018. Si può seguire la diretta sulla pagina Facebook di Coltura e Cultura.

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di PiacenzaSera.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.